/ Sport invernali

Sport invernali | 31 gennaio 2011, 14:35

Campionati Sciistici delle Truppe Alpine: in Val Pusteria i reggimenri cuneesi

Ai campionati, al via oggi, parteciperanno i plotoni del 2° Alpini di Cuneo e del 1° da montagna di Fossano

Gli artiglieri da montagna di Fossano all'arrivo con il tenente Andrea Bertasa

Gli artiglieri da montagna di Fossano all'arrivo con il tenente Andrea Bertasa

Iniziata ieri (30 gennaio) a San Candido la 63ma edizione dei Campionati di Sci delle Truppe Alpine, la manifestazione sportiva e militare che vede oltre 1000 atleti di dieci nazioni partecipare a un ricco programma di competizioni sulle nevi dell'Alta Val Pusteria e del Bellunese.
 
La cerimonia di apertura si è tenuta alle18 in piazza del Magistrato a San Candido, dove è stato acceso il tripode e issate le bandiere delle nazioni partecipanti, dopo la sfilata di tutti i reggimenti alpini e delle delegazioni straniere, alla presenza del generale Giuseppe Valotto - e del generale Alberto Primicerj, comandante delle Truppe Alpine, che in collaborazione con le città di San Candido, Dobbiaco e Sesto hanno organizzato l'evento.

La prima gara dei campionati si è svolta ieri mattina, con il Winter Triathlon ( 6 km di corsa, 10 km di mountain-bike e 7 km di sci di fondo) disputatesi a San Candido e valido come prova unica di campionato italiano e gara di Coppa Europa, ha segnato l'inizio della kermesse. Dopo una gara combattuta la vittoria ha arriso al Russo Andreev Pavel, mentre Daniel Antonioli del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, giunto secondo, si è laureato campione italiano per la settima volta. Il  podio è stato chiuso dall'altro russo in gara, Krillov Evgeny. Anche in campo femminile dominano i Russi con Surikova Yulia mentre l'Italia conquista il secondo ed il terzo posto con una  brillante Enrica Perico, che si laurea campionessa italiana, e con Laura Mazzucco, campionessa italiana 2010.
 
Momento clou della manifestazione sarà la gara dei plotoni, che vedrà formazioni di tutte le unità degli Alpini dell'Esercito e compagini straniere affrontarsi in una impegnativa tre giorni di prove di sci, tiro, lancio della bomba a mano, orienteering e soccorso valanghe, con inizio mercoledì 2 febbraio tra San Candido e  Padola, sulle Alpi bellunesi.
 
I reggimenti cuneesi parteciperanno al gran completo con i plotoni del 2° Alpini di Cuneo e del 1° da montagna di Fossano.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium