/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 13 aprile 2015, 13:20

Tecnopol Savigliano lascia poco spazio al Cus Genova

L’appuntamento è quindi per il 18 Aprile alle ore 21.15, per l’ultima uscita stagionale della Tecnopol Savigliano

Tecnopol Savigliano lascia poco spazio al Cus Genova

Foglio Rosa, che bello rivederti! Il referto porta finalmente il colore della vittoria e la Tecnopol riesce ad espugnare Genova con un’ottima prestazione di squadra. Savigliano è riuscita ad interrompere un digiuno che durava da quasi due mesi, portando a casa due punti che non hanno peso sul piano della classifica, ma ricordano ai ragazzi di Coach Fiorito che sono ancora abili a vincere.

Genova ha resistito solo un tempo agli attacchi di Savigliano, per poi calare fisicamente e lasciare il campo alle iniziative di una bella Tecnopol, in grado di coinvolgere tutti i suoi effettivi per portare a casa il match sfruttando la maggior freschezza fisica e un pizzico di motivazione in più.

L’inizio delle Pantere è a rilento ed il quintetto composto da Marcello, Sena, Sacco, Nicolucci e Mondino non riesce a raccogliere i frutti sperati nel primo quarto. Sono molte le conclusioni sbagliate dai Biancorossi, che comunque restano a contatto con Genova, a tratti dominante a rimbalzo offensivo.

La sveglia per la Tecnopol arriva nel secondo quarto, quando Mangione segna il +10 per gli ospiti fa suonare qualche sirena di troppo sulla panchina Saviglianese.  Mondino e Sacco si fanno valere sotto canestro e Testa entra bene in partita con alcune buone iniziative. Il sorpasso Biancorosso è dietro l’angolo e chi se non Capitan Marcello può propiziarlo? Savigliano mette la testa a avanti ad un minuto dal termine del primo tempo, anche se una tripla di Capecchi sulla sirena riporta il risultato dalla parte del CUS Genova. Solo il punteggio però, perché l’inerzia è tutta dalla parte della Tecnopol, più fresca degli avversari ed in grado di rimontarli dal meno 10.

Nel terzo periodo infatti Savigliano inscena quanto sperato, premendo sull’acceleratore e lasciandosi alle spalle Genova grazie alle triple di Marcello e Giusto e 5 punti in fila di Mattia Sacco. Mondino gioca un’ottima partita e a fine gara risulterà il migliore dei suoi.

Da qui in poi è monologo Tecnopol, che vince anche il quarto successivo arrotondando il successo a 19 punti di distacco.

La reazione dei Biancorossi forse è tardata un po’ ad arrivare, nonostante già ad Alba si fossero visti i presupposti per tornare alla vittoria. La classifica non offre più nulla alla squadra di Coach Fiorito, ma chiudere con il botto in casa contro Crocetta farebbe tornare il sorriso anche ai tifosi Biancorossi che affollano le tribune del Palaferrua ogni Sabato. L’appuntamento è quindi per il 18 Aprile alle ore 21.15, per l’ultima uscita stagionale della Tecnopol Savigliano.

Cus Genova - Tecnopol Savigliano 64-83

 (21-15, 13-17, 13-28, 17-23)

Tecnopol Savigliano: Massimiliano Marcello 21 (6/9, 3/7), Filippo Giusto 8 (1/5, 1/5), Nicolo' Sena 2 (1/2, 0/5), Mattia Sacco 22 (9/14, 1/3), Andrea Testa 5 (2/4 da due), Alessandro Nicolucci 2 (0/1, 0/1), Marvin Agbogan 6 (3/4 da due), Paolo Mondino 17 (8/11, 0/1) N.E.: Andrea Gallo, Federico Amateis

Tiri Liberi: 8/14 – Rimbalzi: 41 28+13 (Mattia Sacco 11) – Assist: 5 (Filippo Giusto, Alessandro Nicolucci 2)

Cus Genova: Emanuele Macri' 2 (1/2 da due), Edoardo Bestagno 4 (2/2 da due), Roberto Bigoni 7 (3/8, 0/3), Marco Dufour 1 (0/1, 0/2), Alberto Baiardo 2 (1/2, 0/6), Marcello Mangione 11 (3/6, 1/4), Angelo Bedini 12 (3/5, 1/3), Francesco Capecchi 9 (1/2, 2/5), Federico Meroni 2 (1/3 da due), Paolo Patria 14 (6/9, 0/2)

Tiri Liberi: 10/19 – Rimbalzi: 36 25+11 (Roberto Bigoni 9) – Assist: 6 (Emanuele Macri' 2)

 

 

mb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium