/ Sport invernali

Sport invernali | 11 gennaio 2016, 07:36

Sci Alpinismo: argento per Katia Tomatis e bronzo per Filippo Barazzuol agli italiani in Valle Aurina

Nonostante le condizioni meteo non ottimali, il livello tecnico della gara è stato elevato, su di un circuito da ripetere quattro volte per la gara assoluta maschile e tre per quella femminile

Sci Alpinismo: argento per Katia Tomatis e bronzo per Filippo Barazzuol agli italiani in Valle Aurina

Ottime prestazioni degli atleti piemontesi nella gara Individuale dei Campionati Italiani Assoluti e dalla Coppa Italia Giovani di sci alpinismo disputati Valle Aurina – Rio Bianco in Alto Adige) nell’ambito dell’ottava SkiAlpRace Ahrntal, ultimo appuntamento per i migliori atleti italiani prima dell’inizio della Coppa del Mondo. Nonostante le condizioni meteo non ottimali, il livello tecnico della gara è stato elevato, su di un circuito da ripetere quattro volte per la gara assoluta maschile e tre per quella femminile. Le difficoltà tecniche non sono mancate soprattutto in discesa, con tratti davvero insidiosi e alternanza di sole e nebbia. Nella categoria Seniores femminile la nuova campionessa italiana è la lombarda Roberta Pedranzini (Alta Valtellina) che ha concluso la sua fatica in 1h,23’,14”,3/10, con un vantaggio di 50” sulla cuneese Katia Tomatis (CAI Tre Rifugi), mentre sul gradino più basso del podio è salita la bresciana Corinna Ghirardi (Adamello Ski). Decimo posto invece per Alessia Beux, tesserata per il Team Nuovi Traguardi. Nella gara maschile invece titolo italiani individuale a Michele Boscacci, del Centro Sportivo Esercito, primo in 1h,26’,39”,7/10. Nella volata finale Boscacci ha preceduto per 6”,3/1’ Robert Antonioli (Centro Sportivo Esercito), mentre la medaglia di bronzo è andata al colo del pinerolese Filippo Barazzuol (Team Nuovi Traguardi), staccato di 2’,07”,8/10. Quarto posto per il valsusino Matteo Eydallin (Centro Sportivo Esercito), staccato di 2’,48”.  Il cuneese Marco Testino (Lurisia) è arrivato decimo tra gli Espoir, nella gara vinta dal trentino Federico Nicolini (Brenta Team) davanti a Nicola Pedergnana (Brenta Team) e al bergamasco William Boffelli (Roncobello). Nella gara femminile della categoria Cadetti, dominata dalla lombarda Samantha Bertolina (Alta Valtellina), decimo posto per la cuneese Alessia Fenoglio (Valle Ellero). Tra gli Juniores la prova femminile è stata vinta dalla valtellinese Giulia Murada (Albosaggia) in 58’,16”, con 1’,40”,4/10 di vantaggio su Laura Corazza (Bogn da Nia) e con 3’,25”,5/10 su Giulia Compagnoni (Alta Valtellina). Ottimo l’ottavo posto conquistato dalla torinese Alessia Veronese, dello Sci Club Valsangone, mentre Silvia Rivero (Valle Maira) ha chiuso al quindicesimo posto Nella gara Senior maschile affermazione di Davide Magnini (Centro Sportivo Esercito) in 1h,09’,33”,4/10, con 2’,30”,7/10 su Nicolò Canclini (Alta Valtellina) e con 4’,10”,7/10 su Pietro Canclini (Alta Valtellina). Anche qui un ottimo ottavo posto per Michele Carelli (Levanna), mentre Erik Pettavino (Equipe Limone) ha chiuso in ventesima piazza.

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium