/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | domenica 19 giugno 2016, 12:28

Serie D: prende forma il Bra 2016\17. Impossibile trattenere Ferrario, torna Dalla Costa

Marco Dalla Costa è pronto a tornare in giallorosso mentre è ormai sfumata la possibilità di confermare Ferrario. Si attende l'ufficialità per una serie di giocatori con cui c'è già l'accordo

Esultanza Bra (foto Lusso)

Sta nascendo il Bra 2016\17 di Fabrizio Daidola. La società non ha ancora ufficializzato alcun nuovo acquisto ma da settimane lavora attivamente sul mercato in entrata ed in uscita. Tramontate le speranze di trattenere Carlo Emanuele Ferrario, autore di 32 gol nel campionato scorso. Impossibile accontentare il giocatore, oggetto del desiderio di diverse squadre in cerca di un bomber. Partito anche De Peralta, a Bra tornerà Marco Dalla Costa che ha sposato il progetto giallorosso e che potrebbe essere capitano nella stagione 2016\17. Per lui ultima stagione a Pinerolo, 33 presenze e 18 reti.

Diversi gli affari conclusi ma in via definizione. Per il ruolo di portiere ecco Paolo Corradino, ex tra le altre di Benevento, Asti ed Acqui. Per il reparto difensivo ci sono Stefano Ignico, classe '94 proveniente dalla Pro Settimo, Martino Cremonte (92) dell'Orizzonti Uinted ed il giovanissimo (classe '97) Gramaglia, esterno basso destro. In arrivo anche il centrocampista Giuseppe Dolce ('91) dal Derthona, ex di Montichiari, Chiavari e Sestri Levante. Sempre per il centrocampo è fatta per Bellino (95) e Casassa (96) dell'Alpignano.

Sarà un Bra giovane, di 20-22 giocatori. In panchina Fabrizio Daidola che commenta così questo inizio di mercato: “Abbiamo le idee molto chiare anche se qualche trattativa si sta un po' dilungando per situazioni di carattere economico. I giocatori in questo momento alzano l'asticella, i giovani puntano alla Lega Pro e rimangono in attesa. Ferrario? Abbiamo provato a trattenerlo ma la sua conferma avrebbe inciso troppo sul nostro budget, già ridotto. Stiamo allestendo un buon gruppo con buone individualità. Ci saranno 7-8 giocatori esperti più un folto gruppo di giovani nei quali crediamo molto.”

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore