/ Altri sport

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Altri sport | martedì 10 gennaio 2017, 15:31

Hockey, indoor: un Bra spettacolare agguanta la seminfinale con una doppia vittoria

Grandissima prestazione contro la Moncalvese e il Rassemblement nelle gare di domenica 8 gennaio

Hc Bra: Ladini, Verrua, Kortc, Chiesa, Ghiglia, Moro Matteo, Garbaccio, Perelli, Dallons, Petito, Moro Andrea.

Nell’ultimo concentramento, svoltosi al Palazzetto BraSport, l'HC Bra, nonostante fosse già qualificata agli spareggi che si terranno il 22 gennaio proprio nella cittadina dei gialloneri, non ha preso sottogamba le ultime due partite che aveva in programma, vincendole entrambe con un margine di reti non indifferente.

Nella prima, disputata contro l'US Moncalvese, ha visto i padroni di casa imporsi con un perentorio 12 a 1 (4-1 a fine primo tempo), è rientrato il portiere titolare Ladini. Per gli avversari ha segnato Manzoni, mentre i gol del Bra portano le firme di Chiesa, di nuovo in rete cinque volte, segue Dallons con un poker, Perelli con una doppietta e Petito con un gol.

Il secondo ed ultimo match del girone di qualificazioni si è giocato con l'HC Rassemblement. Tuttavia, nonostante l’assenza dell’italo-belga Dallons, tornato a Bruxelles con un volo nel tardo pomeriggio, i ragazzi della Zizzola hanno chiuso con un secco 11 a 2. La doppietta del Rassemblement è di Lagori, mentre per il Bra sono andati a segno Perelli, quattro i suoi gol, Moro Andrea che fa tripletta, seguono con un gol a testa i giovani Chiesa, Garbaccio, Petito e Ghiglia, al suo primo gol ufficiale con la maglia giallonera.

L'Hockey Club Bra di patron Palmieri si è quindi confermata la squadra più meritevole del girone della Indoor League Area 1/A: oltre ad aver vinto tutte le partite, ha anche messo a segno un numero considerevole di reti, 71 per la precisione (con una media di quasi 9 gol per incontro), subendone solo 18.

Patron Palmieri: “Il percorso dei miei ragazzi è stato regolare ed in linea con le mie previsioni. La squadra è competitiva e meritevole”; continua così il dirigente Petito: “La grande esperienza del Presidente gli permette di fare sempre ottime scelte: sa mettere bene i suoi giocatori in campo, dando ampi spazi a tutti i suoi ragazzi a sua disposizione”.

Gli spareggi tra i due gironi dell’area nord ovest si terranno appunto a Bra tra due settimane. Incroceranno i bastoni il Bra, nettamente primo nel suo cerchio, contro il Savona secondo nel suo girone e il Bonomi contro il Valchisone che per differenza reti passa il turno a scapito della Benevenuta.

Il Bonomi e il sorprendente Savona, nel loro girone, hanno eliminato i vicecampioni d’ Italia del Cus Pisa.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore