/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | domenica 19 marzo 2017, 17:40

Eccellenza: la zona Cesarini fa male al CornelianoRoero, la Bonbonasca all'ultimo respiro trova una preziosa vittoria

Zamburlin regala i tre punti alla formazione alessandrina nell'ultima azione disponibile. Amareggiato il mister del CornelianoRoero, Caricato: "Deluso più dall'atteggiamento di alcuni giocatori che dal risultato"

Una sola parola quella che i tifosi del CornelianoRoero hanno nei loro pensieri: vincere.Vincere perché il treno dei playoff sta ancora aspettando la formazione roerina, ma bisogna fare attenzione perché ad ogni minimo errore il convoglio può prendere il largo.

Già al 1' si vede il CornelianoRoero nell'area ospite, dove Melle, ben imbeccato da Chiatellino, impensierisce in girata Ferraroni che deve distendersi in tuffo e deviare in corner. Al 16' la doccia fredda: Toscano compie un brutto fallo a centrocampo, l'arbitro lo reputa da cartellino rosso. Per assurdo con un uomo in meno la squadra rossoblù parte a spron battuto e al 27' trova una bella conclusione al volo di Colaianni che sfortunatamente non gira quanto avrebbe dovuto e si spegne a lato del portiere ospite. Cinque minuti di orologio e nuovamente Melle di testa trova la goffa respinta di Ferraroni, che in qualche maniera riesce anche a deviare sul palo una conclusione ravvicinata di Zicchitella. Quando meno te l'aspetti, al 35' la rete della Bonbonasca: calcio d'angolo di Lewandoski, dalle retrovie spunta Sola che di testa insacca imperiosamente. Al 41' la Bonbonasca potrebbe raddoppiare, ma un intervento miracoloso di Calabrò strozza in gola l'urlo di gioia di Massaro. Lo stesso portiere salva nuovamente la baracca quando due minuti dopo Echimov semina il panico sulla fascia destra, mette in mezzo ma il tocco di guantone dell'estremo difensore non fa intervenire per un soffio Massaro.

Il secondo tempo ha come leit-motiv quello che ci si aspettava, i roerini a spingere per trovare la rete del pareggio, la squadra ospite a cercare di arginare e, laddove possibile, ad agire in contropiede. Di per sé la seconda frazione di gioco non ha lasciato azioni degne di nota, tanto volume fatto a centrocampo per i ragazzi di mister Caricato ma poche palle arrivate a bomber Melle. Questo fino ad arrivare al 37', quando Zicchitella si conquista un rigore, che Melle trasforma con freddezza. Finita qui? No, al 47' Errera si fa uccellare da Zamburlin, che con un po' di fortuna trova il rimpallo giusto, incursione verso l'area con nessuno a contrasto; il suo tiro non trova deviazioni e si insacca per la seconda volta in giornata.

Questo il commento del mister di casa, Caricato: "Più che amareggiato per il risultato, sono deluso dall'atteggiamento di alcuni giocatori. In settimana cerchiamo di provare degli schemi che poi alla domenica spesso non vengono fatti, vuoi anche perché alcuni si impuntano a voler fare di testa loro. A volte il problema è solamente nella testa dei miei giocatori."

CORNELIANOROERO - BONBONASCA 1-2

CornelianoRoero (4-2-3-1): Calabrò, Busato (36'st Iannarella), Morone, Vergori, Toscano, Giordano (28'st Capuano), Chiatellino, Colaianni (10'st Errera), Garrone, Zichittella, Melle. A disposizione: Maja, Lanfranco, Ranieri, Anderson Allenatore: Caricato

Bonbonasca (4-4-2): Ferraroni, Fava, Pagano, Sola, Zamburlin, Echimov (34'st Mugnai), Lewandoski, Ravera, Kutra (21'st Bisio), La Caria, Massaro.A disposizione: Ronzi, Masha, Zefi, Ugali, Marchelli Allenatore: Melchiori

Marcatori: 38'st Melle (rigore) (CornelianoRoero) - 35'pt Sola, 47'st Zamburlin (Bonbonasca)

Ammoniti: Vergori (CornelianoRoero) - Kutra, Zamburlin (Bonbonasca)

Espulsi: Toscano (CornelianoRoero) per gioco pericoloso 

Arbitro: Paralovo della sezione di Torino, assistenti Pacella e Di Vico della sezione di Torino

Michele Battaglino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore