/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | lunedì 20 marzo 2017, 12:19

Iniziato, ad Ottobiano, il Campionato Regionale Supermoto

Belle gare per Negri, Cavalleri, Di Maggio, Veglia e Athias. Sfortunato Cucchietti, settimo nell'assoluta, a causa di una caduta

Una bella immagine di Kevin Negri

Domenica 19 marzo è iniziato sulla pista pavese “South Milano” di Ottobiano il Campionato Regionale Lombardia-Piemonte, che ha visto ai nastri di partenza, in una bella e calda giornata primaverile, un centinaio di conduttori, suddivisi in più categorie: Onroad, S1, S2, Under 24, ai quali si sono aggiunti i piloti del Trofeo Honda.

Nella classe Onroad, dove viene evitato il tratto sterrato, ha primeggiato Kevin Vandi, del Team Migliori, precedendo Alexandre Di Maggio ed Enrico Veglia, entrambi del Moto Club Drivers Cuneo, seguiti dalla coppia del M.C. Boffa di Villar Perosa Rocco Taggio e Williams Fusetto.

I piloti delle classi S1, S2 ed Under 24, che ha visto al via numerosi piloti di altre regioni, accettati come wild card, hanno corso insieme, ma con classifiche separate e fine gara. L’assoluta è andata al lombardo Luca D’Addato, vincitore di entrambe le manche, che ha preceduto il laziale Lorenzo Promutico, Emiliano Cavagnino e l’accoppiata del Moto Club Drivers Cuneo Kevin Negri e Mirco Cavalleri.

Sfortunato in questa classe il trinitese Mauro Cucchietti (M.C. Drivers Cuneo - Gazza Racing), che dopo aver concluso la prima manche in sesta posizione e primo dei piemontesi, è stato chiuso nel tratto sterrato da un avversario, incappando in una caduta che lo ha escluso da gara 2.

“Dato il livello dei partenti, con gente che prende parte al Campionato Europeo, ero soddisfatto della posizione conquistata in griglia - ha riferito Mauro Cucchietti -. Partivo dalla seconda fila ed ho concluso gara uno in sesta posizione poi, al via della seconda, nel tratto sterrato, che era molto duro, polveroso e scivoloso, un avversario mi ha tagliato la strada, ho frenato bruscamente e mi sono capottato, peccato. Sono tutto acciaccato  ma, fortunatamente, non ho nulla di rotto. Ringrazio chi mi ha dato fiducia anche in questa stagione e che mi sostiene:  LA.RA. Srl Officine Meccaniche Saluzzo, CTE Energy Trinità, Dentis Riciclaggio Materie Plastiche Sant’Albano Stura, Autocarrozzeria NTS di Costamagna Alberto Trinità, Autotrasporti Supertino-Ferrero Savigliano, Officina Bruno Vissio Trinità e Canavese Assicurazioni Fossano”.

La classe S2 ha visto prevalere Marco Longhin (M.C. Vittorio Alfieri Asti), che si è lasciato alle spalle Sean Pellegrin, Fabio Forlani, Alexsander Ponzellini (M.C. Ceva) e Marco Alice. Ottavo si è piazzato Marco Pisarra (M.C. Drivers Cuneo) mentre nella Under 24 primo è risultato essere  Michele Chiello, che ha preceduto Lorenzo Papalini (M.C. Chivasso) e Florent Athias (M.C. Drivers Cuneo).

Dario Malabocchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore