• Serie D, finale

    2 Gozzano

    Ficco 15'
    Testardi 62'

    0 Cuneo

  • Serie D, finale

    3 Bra

    Beltrame (r) 32'
    Dolce (r) 35'
    Russo 78'

    3 Bustese

    Pllumbaj (r) 16'
    Panigada 23'
    Pllumbaj 40'
  • Eccellenza, finale

    0 Bonbonasca

    1 Saluzzo

    84'Pinelli
  • Eccellenza, finale

    1 Albese

    Capocelli 54'

    4 Fossano

    Armando 30'
    Romani 61'
    Romani 66'
    Romani 84'
  • Eccellenza, finale

    2 Benarzole

    Vallati 58'
    Pera 63'

    0 Cheraschese

  • Eccellenza, finale

    0 FC Savigliano

    0 Pro Dronero

  • Eccellenza, finale

    2 Olmo

    Magnaldi 47'
    Lerda 57'

    1 Valenzana Mado

    Marelli 50'
  • Promozione, finale

    1 Carignano

    Barbero 40'

    1 Moretta

    D'Agostino 47'
  • Promozione, finale

    1 Denso

    Ammendolea 37'

    0 Boves MDG

  • Promozione, finale

    4 G Centallo

    Magnino 45'
    Magnino 56'
    Magnino 65'
    Ristorto 90'

    1 BSR Grugliasco

    Viaggiano 75'
  • Promozione, finale

    2 Pedona

    Pepino 51'
    Brino 90'

    1 Villar Perosa

    Vertullo 89'
  • Promozione, finale

    1 San Sebastiano

    Donatacci 10'

    6 Carmagnola

    Tirante 40'
    Carluccio 44'
    Basiglio 45'
    Capobianco 49'
    Capobianco 73'
    Capobianco 90'
  • Promozione, finale

    1 Villafranca

    Baruzzo 68'

    1 Revello

    Pedrini U. 63'
 / 1ª-2ª-3ª categoria

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

1ª-2ª-3ª categoria | lunedì 20 marzo 2017, 15:48

Pioggia di gol tra Vottignasco e Virtus Busca: è 3 a 4!

Nell'articolo la cronaca della 20ma gara di III categoria, girone B

ASD VOTTIGNASCO: Franco (Peirano), Bruno (Bottero), Servetti, Peano, Massimino (Paschiero), Daniele, Colombano, Rivoira Lu. (Sarzotti), Margaria (Rivoira P.), Bonelli, Casalloni; Rivoira Li., Buluggiu. All. Manfrin A.

Virtus Busca 2011: Giraudo, Forte A., Comba P., Migliore, Forte G., Bima, Rosso, Rinaudo, Leshi, Bodrero, Comba G.; Molino, Gregorio, Praia, Pasero, Lepuri. All. Forte M.

Reti: I^T Margaria(V), Leshi (VB), II^T  Bodrero (VB), rig.Margaria (V), Comba G. (VB), Rinaudo (VB), Daniele (V)

Arbitro: Franco Pascali (sez. Pinerolo)

Vottignasco che arriva dal turno di riposo forzato, Virtus che dovrà rispettare il proprio dopo la sfida del Rabbia-Arduino-Saretti e si presentano a Vottignasco con mister Forte squalificato.

Prime scaramucce che portano ad un paio di chiamate di offside del direttore di gara assai dubbie, poi al 16’ Casalloni, finalmente non fermato dall’ennesimo fischio errato viene servito in fascia, raggiunge il fondo e centra per l’accorrente Margaria che di piattone batte Giraudo incerto nell’uscita. 20’ Ancora Casalloni riesce a servire Bonelli dimenticato dai difensori ospiti, l’avanti di casa arriva in area di rigore, tergiversa nella conclusione e Giraudo in uscita, molto al limite del fallo, gli sradica la palla dai piedi.

Al 23’ Franco è costretto all’uscita bassa al limite dell’area per anticipare un’imbucata col contagiri per Bodrero che lo scavalca ma non lo salta procurandogli un profondo taglio al ginocchio con i tacchetti. Si prosegue senza grandi occasioni da rete fino al 43’ quando Rinaudo su punizione dal limite dell’area mette a lato.  Al 45’ Franco salva in corner una conclusione ravvicinata di Leshi,  ma è costretto ad abbandonare per il dolore al ginocchio. Sugli sviluppi del corner, il neo entrato a freddo, Peirano, è battuto di testa da Leshi che porta in pari i gialloneri.

Nella ripresa partono meglio i buschesi, divenuti molto più aggressivi, che al 1’ con Comba G. imbeccato da un cross dalla destra concludono sul fondo, al 5’ Margaria intercetta un passaggio difensivo ospite, parte in affondo verso Giraudo, ma viene recuperato da Bima che chiude in scivolata. All’8’ Bodrero, al limite dell’offside non sanzionato, si presenta solo davanti a Peirano e lo batte con un potente diagonale. 15’ Leshi imbeccato da Gregorio si libera in area a pochi passi da Peirano che si supera salvando in angolo.

16’ Colombano serve Margaria che salta un avversario, entra in area di rigore e viene atterrato senza tanti complimenti. Sul dischetto si presenta lo stesso Margaria che trasforma per il 2-2. Minuto 23’ Rinaudo smarca Comba G. sull’esterno che si accentra, tenta la conclusione ribattuta dai difensori biancoazzurri, il più lesto a recuperare la palla a centro area è ancora il numero 11 delle salamandre che con un destro di potenza mette a segno il 2-3.

Bonelli al 26’ viene stoppato in corner dopo una percussione centrale, mentre al 28’ Rinaudo si incarica di battere un calcio di punizione da una decina di metri dal limite dell’area dei locali, ne esce un destro forte e preciso che batte l’incolpevole Peirano per la quarta volta. Al 33’ Colombano servito da Paschiero conclude a lato, Sarzotti ci prova dal limite al 35’con palla che sorvola la traversa.

Ancora Sarzotti è bruscamente atterrato da Forte A. al vertice interno dell’area di rigore, che diventa per il fischietto pinerolese un piazzato dal limite anziché la massima punizione. Alla battuta si presenta Daniele che indovina la traiettoria giusta davanti al muro giallonero per mettere a segno la rete del 3-4. Nei convulsi minuti finali Peano prima con una rovesciata controllata da Giraudo, e poi con un rasoterra che supera l’estremo ospite e viene salvata dalla difesa sulla linea di porta sfiora il goal che poteva valere il meritato pareggio dei Druidi.

Nella cronaca non si sono volutamente segnalati gli innumerevoli errori, a sfavore di entrambe le compagini, del sig. Pascali, dimostratosi assolutamente incapace di giudicare e gestire una gara dall’inteso livello fisico a cui il fischietto pinerolese, non solo per questioni di corsa; ma anche regolamentari; nella quale proprio non ne azzecca una, nemmeno tirando a caso…

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore