/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | venerdì 21 aprile 2017, 14:00

Serie D, per il Cuneo tappa cruciale in casa della Folgore Caratese

Terz’ultima giornata di campionato in serie D con i biancorossi di Iacolino impegnati contro la Folgore Caratese.

Un'immagine relativa al match dell'andata tra Cuneo e Folgore Caratese

Quella in programma allo stadio XXV aprile di Carate Brianza non è una trasferta come tutte le altre. Non tanto per i punti in palio, che saranno sempre tre, ma soprattutto per l’importanza che riveste una gara di questo tipo quando al termine della stagione mancano appena tre giornate. Il Cuneo ha l’obbligo di difendere i due punti di vantaggio che attualmente vanta nei confronti della coppia formata da un agguerrito Borgosesia e da un mai domo Varese.

La vincitrice del torneo uscirà molto probabilmente dal novero di queste tre squadre. Per i biancorossi, però, dopo Carate ci sarà un altro impegno lontano dal Paschiero, proprio in casa dell’inseguitrice Borgosesia. Ecco perché, a 270 minuti dal termine della regular season, per il Cuneo è fondamentale conquistare il massimo dei punti a disposizione. La Folgore Caratese, inoltre, non ha molto da chiedere a questo campionato, visto che la squadra di mister Loris Beoni, ha già conquistato la salvezza matematica.

In casa, inoltre, gli “azzurri” non hanno avuto un cammino particolarmente esaltante. Nelle quindici gare disputate al XXV Aprile, la Folgore ha conquistato sei vittorie, due pareggi e sette sconfitte. Venti punti all’attivo, tanti quanti conquistati in trasferta. Guai, però, a pensare a un avversario rinunciatario. Tra le fila della Caratese, tra l’altro, si registra la presenza dell’attuale capocannoniere del girone A, quel Simone Simeri, autore di ben 19 sigilli. Per la punta centrale di origini napoletane, dunque, c’è tanta voglia di incrementare il proprio bottino personale e di vincere la speciale classifica marcatori. Il reparto arretrato biancorosso con il suo “baluardo” Conrotto sono avvisati. I brianzoli scenderanno in campo privi del centrocampista Sante Giacinti, fermato per un turno dal Giudice sportivo. Nel Cuneo dovrebbe tornare a disposizione il centrocampista Andrea Rosso, rimasto in panchina contro il Verbania per una contrattura muscolare.

Iacolino spera di recuperare anche Orazio Orofino, che in settimana ha intensificato gli allenamenti al fine di rinforzare la spalla dopo l’infortunio occorso nel match contro il Chieri. All’andata la gara terminò con un rocambolesco 2-2. Dopo il doppio vantaggio cuneese siglato da D’Antoni e Orofino, i brianzoli rialzarono la testa pareggiando i conti grazie ai gol di Innocenti e Moreo, finendo addirittura per sfiorare il colpaccio. L’appuntamento per Folgore Caratese-Cuneo è per domenica alle ore 15,00.  

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore