/ Ciclismo

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo | 22 aprile 2017, 12:58

Ciclismo in lutto: le società cuneesi ricorderanno Michele Scarponi con un minuto di silenzio

"Situazione in Italia drammatica, strade impraticabili e al limite della decenza! Non si può morire in questo modo"

Ciclismo in lutto: le società cuneesi ricorderanno Michele Scarponi con un minuto di silenzio

In occasione delle gare già a calendario per domani, domenica 23 aprile, le società organizzatrici delle manifestazioni, le cuneesi Alba-Bra-Langhe-Roero e la Esperia Piasco si uniranno simbolicamente in un minuto di silenzio a ricordo di Michele Scarponi.

"Una notizia dolorosissima, che non riesce a trovare una risposta. Tutti i giorni siamo sulle strade e tutti i giorni siamo esposti a questi pericoli. La situazione in Italia è drammatica e le strade che abbiamo a disposizione sono quasi impraticabili, al limite della decenza. Questa notizia ci colpisce in modo duro e non lascia spazio per pensieri sereni. Impegniamo tutte le nostre energie affinché i giovani ragazzi che stiamo avviando allo sport possono correre in sicurezza trovando solo divertimento. Poi succedono questi episodi. Sarà anche stata una fatalità, ma non si può e non si deve morire in questo modo."

E' il commento, in sintesi della dirigenza delle due squadre alle quali si uniscono Ardens di Savigliano e Vigor Piasco.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium