/ Calcio

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Calcio | venerdì 19 maggio 2017, 08:37

Poule Scudetto serie D, il Cuneo domani ospita il Monza. Mister Iacolino spiega le condizioni per restare…

Domani alle 15 i biancorossi affrontano al Paschiero il Monza. L’allenatore Iacolino potrebbe restare sulla panchina del Cuneo. Arbitra Saia di Palermo.

Il tecnico del Cuneo Salvatore Iacolino

Il Cuneo sabato torna al Paschiero per l’ultima volta in questa stagione. Dopo aver perso a Mestre (2-1) la prima gara della Poule scudetto, i biancorossi si congederanno dal proprio pubblico affrontando il Monza, la formazione che ha primeggiato nel girone B con 80 punti, sette punti in più del Ciliverghe Mazzano secondo in classifica. I brianzoli allenati da Marco Zaffaroni hanno dominato il proprio girone, potendo contare su un grande attacco, ma soprattutto su una difesa impenetrabile, capace di subire solo 17 reti in tutta la stagione. Ma quella di sabato sarà in ogni caso una giornata di festa, l’occasione per salutare un Cuneo capace di una grande rimonta, premiata dalla promozione in Lega Pro.

I biancorossi di Iacolino, tenteranno comunque di chiudere in bellezza regalandosi una vittoria contro una squadra che ritroverà nella prossima stagione. La sconfitta di Mestre ha complicato il discorso qualificazione. Per accedere alle semifinali, infatti, il Cuneo dovrà battere il Monza con almeno due gol di scarto e sperare in una sconfitta del Mestre a Monza nell’ultima giornata del primo turno. La differenza reti, pertanto, potrebbe avere un ruolo determinante. Accederanno alle semifinali della Poule Scudetto le prime classificate dei tre mini gironi più la migliore seconda.

Alla vigilia di questa sfida Campioni ha chiesto all’allenatore del Cuneo Salvatore Iacolino cosa si aspetta da questa partita: “Il Monza è una squadra molto forte” – ha spiegato il tecnico dei biancorossi – “e noi dopo le fatiche per la promozione abbiamo un po’ staccato la spina. E’ chiaro che vogliamo fare bella figura davanti al nostro pubblico e ce la metteremo tutta per ottenere un risultato positivo, così come dimostrato domenica scorsa. Avessimo vinto a Mestre il discorso sarebbe stato diverso.”

Quella di domani potrebbe essere l’ultima partita di Iacolino sulla panchina del Cuneo? “Questo dovete chiederlo al Presidente” – continua lo Special-men in promozioni – “Se mi chiedesse di restare lo farei molto volentieri, a condizione però di darmi una squadra in grado di ben figurare e centrare gli obiettivi prefissati. Per una società e una piazza come quella cuneese non ha senso fare su e giù dalla Lega Pro”. Appuntamento domani al Paschiero, dunque, con fischio d’inizio fissato alle ore 15. Arbitro dell’incontro sarà il sig. Mario Saia della sezione di Palermo. Da segnalare, infine, che in esclusiva per tutti i residenti della provincia di Cuneo, esibendo un documento di riconoscimento, sarà possibile acquistare il biglietto del match per ogni settore dello stadio (escluso settore ospiti)  a sole 5 euro.

 

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore