/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | mercoledì 14 giugno 2017, 16:34

Eccellenza, l'Albese smentisce le voci di un addio di Castronuovo: "Affermazioni false e infondate"

Sul sito della società langarola la secca smentita su alcune voci circolate negli ultimi giorni

Il presidente dell´Albese Calcio, Gennaro Castronuovo intende precisare la propria posizione rispetto alle notizie non vere e tendenziose comparse su alcuni giornali dell´Astigiano riguardanti il futuro della società. Le gravi insinuazioni riportate sui media in questione riferiscono il possibile allontanamento di Castronuovo dall´Albese Calcio a favore dell´ex direttore sportivo Tony Isoldi.

"Si tratta di affermazioni false e infondate" commenta il presidente Castronuovo "la mia intenzione è rimanere al mio posto, più forte di prima, onorando l´impegno preso nei confronti della società e di tutti i cittadini Albesi". "A dimostrazione di ciò" continua il presidente "comunico che il progetto di costruzione di un´Albese sempre più solida e forte sarà portato avanti a fronte di qualsiasi maldicenza gratuita".

Si riparte subito con la conferma di Stefano Lovisolo a guida della prima squadra. Ieri sera in collaborazione con il mister si sono discussi i primi possibili rinforzi in arrivo per la prossima stagione. Al riguardo il presidente afferma "sarà data la priorità a giocatori che avranno voglia di sudare per la maglia, giovani della zona intenzionati a far parte di una grande squadra qual è l´Albese".

Confermatissimo anche il team manager Ivo Anselmo e il prezioso ruolo di Ezio Grasso come vicepresidente. La novità per il settore juniores è l´arrivo del mister Domenico Casu.

Il pensiero del presidente è volto non solo al presente e futuro, ma anche a chi ha lavorato in passato per la società: "è giusto che si ricordi l´impegno profuso dai miei predecessori, dallo staff e dai collaboratori, per la squadra che sabato scorso 10 Giugno, è stata insignita del diploma di benemerenza per il centenario". Continua ancora il presidente: "è doveroso sottolineare però che anche io ho voluto fin da subito fare la mia parte, investendo nella società, estinguendo i debiti e saldando i compensi pattuiti ai giocatori. Non voglio dimostrazioni di gratitudine per questo, ma credo sia giusto riconoscere il mio lavoro, intrapreso con passione per l´Albese Calcio e i suoi tifosi".

Il presidente conclude rivolgendosi ancora a coloro che speculano su presunte "voci di corridoio", non curandosi pero´ di verificare le fonti e senza consultare i diretti interessati. L´Albese Calcio e il presidente Castronuovo rimangono a disposizione per qualsiasi chiarimento, onde evitare ulteriori e spiacevoli dichiarazioni che tentino,vanamente,di mettere in cattiva luce l´impegno del presidente per la gloriosa squadra biancazzura affinchè sia ora e sempre di più motivo di orgoglio per i cittadini Albesi.

albese calcio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore