/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | mercoledì 12 luglio 2017, 11:09

Basket Serie C Gold: Abet Bra, confermato Gabriele Alberti

Coach Lazzari: "Soddisfazione per questa conferma, Galo è un giocatore esplosivo, leale e ben voluto in spogliatoio..."

Il roster dell'Abet Bra 2017/2018 sta prendendo forma ed è tempo di ripartire con le riconferme.

La società del presidente Berrino, il Team Manager Paschetta e il DS Chionetti hanno trovato l’accordo con un pezzo davvero importante delle ultime due stagioni: Gabriele Alberti vestirà ancora bianco blu.

Galo, giocatore dalla indubbie doti atletiche e tecniche continuerà a portare punti e difesa alla squadra di coach Lazzari, risultando sempre di più un giocatore importante per le file braidesi. La scorsa stagione Galo ha chiuso con 11 punti abbondanti a gara in 28 minuti di utilizzo medio, catturando quasi 6 rimbalzi. Giocatore energico che trova dalla sua dinamicità punti, essendo in grado di attaccare il ferro con decisione, senza disdegnare il tiro dalla media e lunga distanza. Anche in difesa è ostico da superare, grazie alle sue lunghe leve che impensieriscono qualsiasi tipo di attaccante.

Nei playoff della stagione scorsa è cresciuto di livello rispetto alla stagione regolare; proprio questo livello, la società e i compagni si aspettano da Galo e, con ancora un anno sotto la Zizzola, siamo sicuri che soddisferà le aspettative.

“Contento di fare di nuovo parte di questa grande famiglia che mi ha accolto fin dal primo giorno come parte di essa. Ringrazio la società e gli allenatori che mi hanno dato l’opportunità di essere ancora parte della squadra. Quest’anno puntiamo a migliorare il risultato fatto nella scorsa stagione e io ce la metterò tutta per realizzare questo progetto e per concretizzare le aspettaive della società” – queste le parole di Galo.

Gabriele Alberti vestirà ancora la casacca Abet per il terzo anno consecutivo. – commenta coach LazzariC’è grossa soddisfazione in società per questa conferma, poichè Galo ha prodotto buone cifre nei primi due anni, nonostante le stagioni siano state condizionate da qualche infortunio. E’ un giocatore esplosivo, leale e ben voluto in spogliatoio; si spera che possa mantenere con costanza le prestazioni ottime prodotte sul finire della stagione appena conclusa.”

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore