/ Ciclismo

Ciclismo | 12 luglio 2017, 11:37

Ciclismo: il saviglianese Alessandro Picco conquista quattro titoli italiani

Vittoria in tutte le specialità per l'atleta del Team Mapei Bike Delu

Ciclismo: il saviglianese Alessandro Picco conquista quattro titoli italiani

Weekend tricolore F.C.I sulla pista del velodromo di Mori in Trentino. Team Mapei Bike Delu al via con il saviglianese Alessandro Picco e Gianfranco Muscheri.

Si parte con la qualifica della velocità sui 200 metri e Picco ferma il cronometro in 12 secondi conquistando il primato, per Muscheri il quarto tempo. La seconda gara di giornata è la qualifica dell'inseguimento sui 3000 mt di distanza: tempo di cambiare rapporti e manubrio e si torna in pista con nuovi avversari, gli specialisti dell'inseguimento. Per Picco primo tempo assoluto, 3.51" con la conquista dell'accesso diretto alla finale per l'oro.

Dopo la pausa si riprende con il torneo della velocità: prima batteria tra i due compagni di squadra della Mapei e dopo le due prove per Picco arriva l'accesso alla finale per l'oro. Alessandro scende in pista per la finale dell'inseguimento con iL beniamino di casa Alessandro Romanin. Picco parte fortissimo e al terzo giro mette nel mirino l'avversario partito dal lato opposto della pista riprendendolo all'ultimo giro e conquistando così il primo tricolore della giornata con una prestazione maiuscola.

Il neo campione italiano ritorna in pista per la prima prova della velocità con il romano Emanuele Sani: la prima volata viene vinta da manuale da Picco, la seconda prova da Sani. Si va così alla bella e Picco estrae tutte le poche energie rimaste e con una volata magistrale si aggiudica la prova conquistando così il secondo titolo di campione italiano.

Si riprende la domenica mattina con la prima gara di gruppo, lo scratch. Tra i 26 finalisti ben 11 sono del team Breviario. Come da copione la gara sin dall'inizio è uno scatto continuo ma Alessandro risponde molto bene: volata finale e per Picco arriva la vittoria conquistando così il terzo terzo tricolore. Piccola pausa e dopo aver preparato le biciclette va di scena la prova dei 750 metri da fermo. Picco con un 53 netti conquista i quarto titolo tricolore, sul milanese Tagliabue con 59,32 , completa il podio Muscheri con il terzo posto. Si chiude così questo splendido campionato Italiano che ha visto il saviglianese Picco protagonista assoluto, con la vittoria in tutte le specialità.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium