/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | domenica 23 luglio 2017, 13:01

Al Tennis Park Cuneo si è disputato il Maester nazionale del Champions Bowl 2017

Circa cento ragazzi tra i 9 e i 16 anni si sono sfidati in questi giorni sui campi del circolo cuneese

Al Tennis Park Cuneo si è disputato il Maester nazionale del Champions Bowl 2017

Festa e organizzazione impeccabile. Queste le note con le quali è andato in archivio il Master nazionale del Champions Bowl 2017, circuito che vivrà ancora l'appendice del Master internazionale ad Umago (Cro) e si è chiuso il 22 luglio sui campi del Tennis Park Cuneo, dopo una settimana di correttissime sfide di campo che hanno visto in competizione circa 100 ragazzi e ragazze facenti parte delle categorie 9-16 anni.

Ieri le finali, con ingresso sui terreni di gioco delle prime cinque coppie contendenti a partire dalle 10. A seguire le altre competizioni. Ha impressionato il tennis dell'under 10 lombardo Federico Danova che ha piegato 6-2 6-1 Edoardo Bondonio (Sisport Fiat) confermando quanto di buono aveva già fatto vedere in stagione a livello di tornei di macroarea. Determinazione e colpi per Danova che ha quale idolo, indovinate un po', Roger Federer.

Tra gli under 11 il derby targato Sporting Borgaro, con protagonisti Matteo Andreis e Riccardo Basso, è andato al primo, sullo score di 6-3 7-6. In categoria under 12 il migliore è risultato al termine Ariel Lorenzo Santomauro (Sporting Borgaro), dotato di un bel rovescio ad una sola mano, che si è imposto 7-6 6-3 a Giorgio Tebaldini (Momy Sport Village). Nel primo set Santomauro è andato a condurre 5-2 ma poi ha subito il ritorno del rivale (5-5). E' stato bravo e concentrato nel momento decisivo facendo proprio il tie-break e prendendo ulteriore fiducia per la seconda frazione.

L'under 13 maschile si è chiuso con l'affermazione di Alessandro Bossi (TC Bonacossa Milano), per 6-4 6-4 sul torinese Luca Serra del Circolo della Stampa Sporting Torino. Il draw under 16 maschile ha premiato Edoardo Poma (Sporting Borgaro) ai danni di Nicolò Angeleri (Circolo Tennis Voghera). Il primo ha avuto la meglio per 6-1 6-3. Titolo under 14 maschile, infine a Bono su Nasta, per 6-4 7-6.

Veniamo al settore rosa. Vittoria under 10 per Alice Fragno Noascon (TC Laghi Valperga) su Rebecca Catto (Sale Tennis Club) sullo score di 6-4 6-2. Nell'under 11, invece, confermando il successo dello scorso anno nella categoria under 10, si è imposta Isabella Maria Serban (Sporting Club Italgas) che poco ha concesso all'avversaria di giornata, Sofia Sbrana del Circolo Tennis Biella. Vittoria della Serban per 6-0 6-1. L'under 12 è andato in archivio al termine di una lotta durata oltre 2 ore e trenta minuti tra Sofia Perone, del Circolo Tennis Sandigliano, e Arianna Molino (TC Cafasse). Successo della Perone per 6-1 3-6 6-3. Nell'under 14 è stata Rebecca Casoli, del CT Voghera, a superare 7-5 6-4 Agnese Zapelli del TC Piazzano Novara. L'under 16 ha visto il successo per 6-4 6-1 di Eleonora Rescia (CT Voghera) su Lucrezia Papale, del Riverside. Brava la Rescia e un po' sfortunata la Papale che ha accusato un infortunio alla caviglia ad inizio seconda frazione.

Tra i più piccoli (under 9) che hanno giocato sul veloce dei campi coperti, ha vinto Alessia Sbrana (6-1 7-6) su Elisa Casella dello Sporting Borgaro in campo femminile; Simone Masselani tra i maschietti, piegando 6-2 6-2 Luca Rosso, unico rappresentante nelle finali del circolo ospitante (Tennis Park Cuneo).

Ottimo il bilancio dell'organizzazione: "Sono cresciuti i numeri nonostante in stagione si siano svolte solo 4 tappe del circuito prima di questo Master, con il coinvolgimento di circa 600 giocatori e giocatrici. Anche il livello tecnico è aumentato, come si è visto nelle finali. Incremento - ha detto Mauro Biodo, responsabile per l'Italia del circuito - anche su scala internazionale con 25 nazioni rappresentate. Un grazie agli sponsor, Sanbernardo e Wilson su tutti, per l'apporto dato alla manifestazione e per la sensibilità dimostrata nei confronti del tennis giovanile". L'appuntamento è al prossimo anno.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore