/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | venerdì 11 agosto 2017, 14:22

È tutto pronto per la 41esima edizione della “Strapaesana”, corsa di 5 chilometri competitiva e non

Lo “start” domani, sabato 12 agosto, alle 17 nella centrale via Po

Anche quest'anno, il secondo fine settimana di agosto a Paesana è dedicato alla “Strapaesana”, appuntamento fisso con la corsa di cinque chilometri competitiva e non che attraverserà il centro della Valle Po, a 614 metri di altitudine.

La partenza ufficiale sarà alle 17, in via Po, mentre la non competitiva partirà con cinque minuti di ritardo.

I partenti, dopo essere partiti da via Po, percorreranno via via piazza Vittorio Veneto, via Bergia, via Roma, via Nazionale, via Circonvallazione, piazza Piave, via Erasca, via Santa Croce, via Bertaina, via Nazionale, il Lungo Po, via Monviso, via Nicolini, viale Caduti e Dispersi, via Agliasco, via Margaria, via Barge, via Mulino, via Cimitero, di nuovo via Barge, via Roma e via Po, per poi sfociare nuovamente in piazza Vittorio Veneto, dove è previsto l’arrivo, al termine dei 5 chilometri di gara.

Le iscrizioni sono aperte e, per chi non lo avesse ancora fatto, è possibile acquistare il pettorale presso il negozio “Acconciature il sogno” in via Crissolo, oppure presso la Panetteria Martellotto in via Po.

Inoltre, sarà ancora possibile iscriversi presso la sede Pro loco in piazza Vittorio Veneto domani mattina (sabato) dalle ore 10 alle ore 12.

Invariato il costo d’iscrizione, fissato in 5 euro, che darà diritto alla maglietta celebrativa della manifestazione, grazie alla partnership con “Acqua Eva” ed al buono per il “Pasta party” in programma dopo la gara.

Il numero di pettorale andrà conservato e sarà valido per l’estrazione dei premi a sorteggio.

I primi tre premi di quest'anno saranno una crociera per due persone sulle coste di Italia, Francia e Spagna, un week-end per due persone a Cervinia, comprensivo di ingresso alle terme di Pré-Saint-Didier ed un pernottamento per due persone presso il Monviso Resort, con due cene degustazione presso il medesimo.

All’arrivo punto ristoro con the freddo per tutti offerto dal Bar Gino.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore