/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | mercoledì 13 settembre 2017, 11:42

Hockey: HC Bra, doppio successo in amichevole

Un nuovo volto, qualche ritorno e una diversa formazione per un Hockey Club Bra Farmaflor che in due amichevoli pre-Campionato ha segnato 16 gol

Nella giornata di sabato, i braidesi di Pino Palmieri hanno sfidato l’ èquipe francese Etoile Sportive Villeneuve Loubet e la squadra genovese Superba testando, così, una nuova impostazione di gioco.

La difesa, a 4, è composta da Kotrc a diretto supporto di Ladini. Ai lati i due fratelli Moro e, in avanti, Garbaccio. Bhana, autore di 7 gol, Green, tornato in giallonero dopo due stagioni a Bruxelles e Gonzales, fuoriclasse sottratto alla Roma, forgiano un centrocampo che ben protegge la difesa e supporta egregiamente l’attacco giovanissimo formato da Petito, Valentino, rientrato dopo un anno a Padova e Chiesa, che Palmieri ha deciso di spostare in avanti e ha siglato 4 gol. In panchina Giraudo, Ghiglia e Gazzera, sempre pronti e sempre in crescendo e i due portieri Minhai e Cerutti. Con l’occasione, i gialloneri hanno anche sperimentato la nuova distribuzione dei tempi, che, nella nuova stagione, passeranno da 2 a 35 minuti a 4 da 15 minuti ciascuno.    

HOCKEY CLUB BRA vs ETOILE SPORTIVE VILLENEUVE LOUBET (9-0)  

I padroni di casa hanno tenuto le redini di tutto il match fin dai primi minuti. Agli antipodi i due portieri: Ladini disoccupato per l’intera durata del gioco, mentre il francese ha avuto un gran da fare e più volte si è reso fondamentale nel salvare un risultato già scottante, nonostante l’impegno profuso. Il Bra, dal canto suo, ha sprecato molte occasioni da gol, soprattutto su corto e nei primi due tempi. L’unico segnato porta la firma di Valentino. Decisamente più pericolosi nella seconda parte, i braidesi gonfiano la rete altre otto volte. I francesi, mai realmente entrati in gioco, non si sono quasi mai spinti nella 22 avversaria.  

HOCKEY CLUB BRA vs SUPERBA GENOVA (7-3)  

Un attimo per riprendere fiato, e subito i braidesi rientrano in campo per sfidare i genovesi del Superba, arrivati nella Granda con qualche giocatore di rilievo in meno rispetto al previsto. L’HC Bra, motivato grazie alla schiacciante vittoria appena agguantata, scende in campo agguerrito. La sfidante è certamente più reattiva rispetto alla Villeneuve Loubet e riesce a farsi pericolosa più di una volta. Tuttavia la forza prorompente di un Bra che, anche quest’anno sembra voler confermarsi leader, è inarrestabile e i ragazzi di Medda non hanno i mezzi per contrastarne la supremazia e si devono arrendere al meritato 7 a 3 dei padroni di casa.     Soddisfatto patron Palmieri, che sembra deciso a confermare la formazione sperimentata in questa doppia anche nel Campionato imminente.

La prima partita si disputerà al campo Augusto Lorenzoni sabato 23 settembre contro il Cus Pisa.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore