/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | mercoledì 13 settembre 2017, 17:48

Volley giovanile: "Una schiacciata per Antonello", il presidente Fogliani commenta la sesta vittoria su sei edizioni de L'Alba Volley

Il presidente Lorenzo Fogliani: "Soddisfazione enorme. Vincere per sei volte consecutive una competizione di così alto livello non credo capiti per caso..."

Ancora una volta (è la sesta volta su sei partecipazioni) L’Alba Volley si aggiudica il prestigioso trofeo “Una schiacciata per Antonello”, torneo Nazionale, di altissimo livello, andato in scena nel weekend scorso a Savigliano.

ùQuesta volta l’impresa è stata particolarmente difficile perché a contendere il primato al dream team  Albese c’erano le migliori squadre piemontesi e una Lombarda.

Complessivamente cinque finaliste dei campionati regionali del Piemonte e della Lombardia: In volley, Lilliput, Play Asti, Segrate e la stessa L’Alba Volley campione del Piemonte 2017 nella categoria U13.D

ue giorni di volley stellare che hanno messo in mostra le straordinarie qualità dei team partecipanti.Ad impreziosire il successo L’Alba Volley è arrivato puntuale anche il premio per il miglior giocatore alla capitana bianco-azzurra: Serena Alessandria.

Un 2017 davvero da incorniciare per le ragazze albesi del 2004; oltre al titolo Interprovinciale e il Tirolo Regionale hanno conquistato il Torneo Internazionale Bear Wool Volley di Biella, l’Anderlini Spring Cup di Modena, il torneo Internazionale Summer Volley e domenica hanno iniziato la nuova stagione con un nuovo ed importante successo.

Ringraziamo gli organizzatori – è il commento del coach Salomone oltre che per l’insuperabile organizzazione dell’evento anche per la possibilità concessa alle squadre di potersi confrontare in un formativo contesto competitivo. Un appuntamento destinato ancora a crescere!”

Il Presidente del sodalizio albese Lorenzo Fogliani: “Vincere per sei volte consecutive una competizione di così alto livello non credo capiti per caso. La soddisfazione è enorme e ci ripaga delle scelte, a volte anche non facili,  operate in questi due anni. Savigliano può essere per molti un punto d’arrivo, un traguardo dopo anni di lavoro, per le nostre ragazze uno stimolo a perseverare nella loro formazione, nel lavoro ben fatto, sempre di più perché continuare a vincere, lo sappiamo tutti, è davvero un’impresa riservata a pochi !“    

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore