/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | venerdì 15 settembre 2017, 11:04

Raduno precampionato per gli arbitri di Bra (Foto)

Sabato 9 settembre è ufficialmente iniziata la stagione per gli arbitri della sezione di Bra con il raduno precampionato che ha dato il via alla stagione agonistica

Tornati dalle vacanze, anche per gli arbitri è tempo di mettersi al lavoro. Dopo i raduni di Serie D, Eccellenza, Promozione e Prima Categoria a cui hanno preso parte gli associati nazionali e quelli impiegati in regione, ottenendo ottimi risultati, sabato 9 Settembre 2017 è ufficialmente iniziata la stagione per gli arbitri della sezione di Bra con il raduno precampionato che ha dato il via alla stagione agonistica.  

Primo momento, come da tradizione, con i test atletici effettuati allo storico impianto "Michele Coppino" di Alba sotto la guida del referente Fabio Cassella e l'occhio vigile del Presidente Massimo Marengo che, con l'aiuto degli altri consiglieri, hanno misurato il grado di preparazione degli arbitri; nel contempo gli osservatori si sono riuniti con il loro responsabile Mario Delli Calici per un momento di confronto con le disposizioni tecniche e le linee guida sulla valutazione degli arbitri. Terminate le verifiche atletiche, spostamento in aula per l'inizio della parte tecnica.

A seguito del saluto di rito del Presidente che ha presentato il consiglio direttivo ed ha invitato tutti alla massima collaborazione e partecipazione alle attività sezionali. i consiglieri hanno presentato a tutti le attività che la sezione sta portando avanti con i mezzi di comunicazione telematici, associandosi al Presidente nella richiesta di collaborazione e condivisione anche per la pubblicizzazione dell'imminente corso arbitri. Non potevano mancare poi le disposizioni "burocratiche" per la parte associativa e tecnica, con particolare accento sull'utilizzo costante del portale Sinfonia4You (strumento utilizzato dall'AIA per gestire tutta l'attività arbitrale, dalle designazioni alle comunicazioni di ogni tipo).

Infine, sono state illustrate le novità sulle numerazioni e sostituzioni e ripassate le normative per l'accesso al terreno di gioco da parte di calciatori e dirigenti. Prima del pranzo, è stato portato il saluto della Città di Alba e della sua amministrazione da parte del consigliere delegato allo sport Claudio Tibaldi, che ha presentato la realtà sportiva albese ed ha ringraziato tutti per il grande lavoro svolto; per ringraziarlo della sua importante presenza, la sezione ha donato alcuni omaggi, tra cui una divisa ufficiale, visto il ruolo di garanti che anche le amministrazioni hanno verso la cittadinanza.

Il pomeriggio, altrettanto intenso, è stato aperto dall'intervento del componente regionale Gianluca Sala che, aiutato da Pier Giorgio Alesso, Mentor UEFA ed ex presidente sezionale, ha esposto la Circolare n°1 con le modifiche regolamentari in vigore da questa stagione sportiva preparata dal Settore Tecnico Arbitrale, cui è seguito un ultimo “ripasso” relativo allo spostamento ed ai posizionamenti sul terreno di gioco.  

Conclusione affidata al presidente Marengo che ha incentrato il suo intervento sull'aspetto motivazionale e di squadra, poiché è fondamentale che tutti si sentano parte di un progetto unico che non contempla il singolo ma la sezione intera, lavorando al massimo, senza mai fermarsi come un ciclista in sella alla sua bicicletta, per poter raggiungere importanti traguardi e fare della propria vita un sogno e di un sogno una realtà.

Da domenica, gli arbitri scenderanno in campo per una nuova stagione, pronti come sempre a dare il massimo in ogni partita.   Con la nuova stagione inizieranno presso la Sezione anche i corsi per formare nuovi arbitri, riservati a tutti i ragazzi e le ragazze tra i 15 e i 35 anni; venerdì 29 settembre è prevista una serata di presentazione del corso presso i locali sezionali. Per informazioni si può consultare il -nuovo- sito web www.aiabra.it.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore