/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | giovedì 12 ottobre 2017, 11:59

Handbike: cinque atleti di SportABILI Alba alla tappa finale del Giro di Italia

Secondo posto con Orazio Fagone

Domenica 8 ottobre a Verona, all’ombra dell’Arena in Piazza Bra si è svolta la tappa finale del Giro di Italia di Handbike 2017.

Il team di SportABILI Alba ha partecipato con 5 hanbikers determinati e desiderosi di competere sino all’ultimo giro di braccia e non sono mancati i risultati. L’atleta Orazio Fagone si è infatti aggiudicato il secondo posto assoluto di tappa, tagliando il traguardo a meno di un secondo dal primo, ed è salito sul secondo gradino del podio anche in classifica generale della categoria MH4.

In una città che si è tinta di rosa per un giorno, l’atmosfera di competizione e di festa è stata coronata durante la premiazione dalla presenza della Testimonial del Giro, Alexia, la showgirl Vera Atyushina, il noto fotografo internazionale Enrico Ricciardi e il supporto degli intrattenitori di Radio Number One, dimostrando il  successo crescente che riscuote lo sport paralimpico.

La classifica generale vede sul podio, al terzo posto, anche Francesca Fenocchio in categoria WH3. Riconoscimenti e premi anche ai due atleti di SportABILI Catania Marco e Perrina Bendetto che hanno preso parte a tutte le tappe dimostrando serietà e grande forza di volontà.

La stagione Paraciclistica, che si conclude a San Remo domenica 15 ottobre, si è nuovamente confermata piena di risultati per il team albese.  

A giugno ai Campionati Italiani Assoluti di Ciclismo Paralimpico su Strada Livio Raggino sì è aggiudicato due medaglie d’argento per le rispettive gare in linea e a cronometro  in categoria MT2. A luglio Fabrizio Topatigh ha registrato i tempi migliori di categoria MC2 ai Campionati Italiani Assoluti di Ciclismo Paralimpico su Pista e ha conquistato la medaglia di argento ai Campionati Italiani di Ciclismo Paralimpico MTB a Toppo di Travesio. A settembre all’autodromo di Monza in occasione del Paracyclin Italian Tour Livio Raggino si è conquistato la maglia rosa di categoria, mentre Scattolini Enrico e Fabrizio Topatigh si sono aggiudicati il gradino più basso del podio nelle rispettive categorie MT1 e MC2.  

Per finire il giovane atleta Mattia Marchisio il 23 settembre a Lugano ha conquistato il titolo di Campione Europeo Under 23 nel Campionato Europeo di Handbike e ottenuto il 2 posto assoluto in categoria MH2. L’Associazione non può che essere soddisfatta di questa stagione ciclistica e ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile la partecipazione alle singole gare, in particolare gli instancabili volontari e gli sponsor che supportano il team. 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore