/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | giovedì 12 ottobre 2017, 11:49

Terza Categoria: giudice sportivo, stangata per Paladini del San Biagio

Paladini squalificato fino al 30 giugno 2018. Mano pesante del giudice che ha ricostruito il convulso post Santa Croce-San Biagio

Vera e propria stangata per il San Biagio dopo la partita giocata venerdì scorso contro il Santa Croce.

Il giudice ha ricostruito il convulso post partita, quando gli animi si sono accesi in seguito al fischio finale dell'arbitro. 

San Biagio riconosciuto colpevole: "si fa carico alla società dei danni causati alla porta dello spogliatoio dell'arbitro, sfondato con un calcio e rottura della serratura"

Non solo, comminata anche una pesante squalifica ai danni di Andrea Paladini fermato fino al 30 giugno 2018.

La motivazione del giudice: "Al 47º del secondo tempo l'arbitro concedeva un calcio di rigore a favore della società Santa Croce ed a seguito di questa decisione veniva accerchiato dai giocatori della società San Biagio che lo circondavano ed aggredivano con spintoni e vari tipi di proteste e frasi blasfeme. Il Direttore di Gara veniva colpito con un pugno o una gomitata alla schiena che gli causava un forte dolore, ma nonostante il dolore riusciva ad individuare il responsabile nel giocatore PALADINI ANDREA (San Biagio), ad allontanarlo dal campo e portare a termine la gara. Detta sanzione va considerata ai fini dell'applicazione delle misure amministrative come previsto dall'art. 16 comma 4 bis del Codice di Giustizia Sportiva nel testo approvato dal Consiglio Federale della F.I.G.C. (C.U. 256/A del 27/01/2016)."

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore