/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | venerdì 12 gennaio 2018, 14:59

Volley femminile A2 - Cuneo pronta per la trasferta di Orvieto, Mastrodicasa: "Partita non facile, loro squadra ostica con ottime individualità"

Fischio d'inizio domenica alle 17 al Palasport Alessio Papini

credit MC Fotoreporter

La capolista UBI Banca S.Bernardo Cuneo, dopo l'emozionante vittoria in rimonta maturata nel match dell'Epifania, è pronta per la trasferta umbra: domenica 14 gennaio, alle ore 17.00, riflettori accesi al Palasport Alessio Papini per il match con la Zambelli Orvieto.

La gara di andata ha segnato lo storico esordio casalingo delle cuneesi in Samsung Galaxy Volley Cup A2: a tre mesi di distanza, entrambe le squadre sono cresciute e maturate, pronte per sfidarsi nuovamente con maggiori motivazioni reciproche. In casa Cuneo, coach Salvagni deve fare i conti con il recupero di atlete colpite dal virus influenzale: la situazione pare essere confortante, tutta la rosa è convocata per la trasferta di Orvieto.

Le padrone di casa, dal canto loro, nella recente trasferta di San Giovanni in Marignano, pur prive delle prestazioni di Aricò e Grigolo, fuori rispettivamente per infortunio e influenza, hanno conquistato il primo set ed hanno combattuto punto a punto con le ragazze di coach Saja. Anche le tigri gialloverdi di coach Solforati puntano al completo recupero della rosa per il match con l'UBI Banca S.Bernardo, forti di un girone di andata chiuso con ben 15 punti conquistati tra le mura casalinghe. Sottorete si incroceranno gli sguardi di Federica Mastrodicasa ed Alice Santini: dalle gioie comuni vissute nella scorsa stagione con la maglia di Pesaro alla possibilità di gareggiare l'una contro l'altra in un intreccio di amicizia ed agonismo.

«Non sarà una partita facile - dichiara Federica Mastrodicasa, centrale dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo - Orvieto è cresciuta molto rispetto alla gara di andata. La loro posizione in classifica non tiene conto degli infortuni che si sono succeduti lungo il cammino, come nel caso dell'ultima gara con Battistelli. Sono una compagine ostica che porta sempre ad alti parziali ed ha ottime individualità. Se pensiamo che proprio dal palasport Papini proviene la maggior parte dei punti di Orvieto, possiamo già immaginare le difficoltà che troveremo domenica. Sarà di certo strano il mio confronto con Alice (Santini, ndr): abbiamo un ottimo rapporto di amicizia, consolidato negli anni da stagioni vissute fianco a fianco. Abbiamo vinto una Coppa Italia con Loreto e conquistato la promozione in A2 con Pesaro vincendo playoff: insieme abbiamo affrontato e vinto tante gare difficili, da rivali sarà diverso ma comunque bello. Sempre nel nome del nostro più grande amore: la Pallavolo».

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore