/ Motori

Motori | 13 gennaio 2018, 18:04

Formula E a Marrakech: per Luca Filippi un E-Prix da dimenticare

Solo un sedicesimo posto per il pilota monregalese nella terza gara del campionato

Foto dal sito fiaformulae

Foto dal sito fiaformulae

E-Prix di Marrakech deludente per Luca Filippi, che nella terza tappa del campionato di Formula E non va oltre il 16° posto.

Prima metà gara totalmente anonima per il pilota monregalese, partito 11° e protagonista di una lenta discesa in classifica fino alla diciottesima piazza, complice anche un contatto subìto da Edoardo Mortara al dodicesimo giro che in un colpo solo gli ha fatto perdere tre posizioni. Cambio di monoposto anticipato di un giro rispetto agli altri per provare a guadagnare qualcosa verso la parte conclusiva dell'E-Prix, ma il gap era troppo ampio per poter risalire la china. Per il team Nio, dunque, una tappa da dimenticare: a Turvey, compagno di squadra di Filippi, è andata anche peggio, con il ritiro giunto a metà gara.

Per la cronaca, la corsa viene vinta da Rosenqvist con la sua Mahindra, che a quattro giri dalla fine spodesta dal comando Sebastien Buemi che aveva sempre condotto dal via. Lo svedese del team indiano vola così in testa alla classifica generale. Terzo a completare il podio Sam Bird. Ancora una gara da incubo per Lucas Di Grassi, il brasiliano campione in carica, appiedato dalla sua Audi dopo pochi giri mentre si trovava a lottare nel gruppetto di testa.

Federico Bruzzese

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium