/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | sabato 13 gennaio 2018, 22:35

Volley A2 femminile: Meravigliosa Lpm Bam Mondovì. Il Puma espugna Trento 1-3

Le ragazze di Delmati consolidano il primato in classifica. Contro la Delta Informatica Trentino il Puma ottiene tre punti preziosi come l’oro. Spiccano i 13 punti di Viola Tonello.

esultanza della Lpm (Foto Guido Peirone)

SEQUENZA SET: (24-26; 25-14; 16-25; 17-25)

Impresa della Lpm Bam Mondovì, capace di espugnare il Sambapolis di Trento nel match contro la locale formazione della Delta Informatica Trentino con il punteggio di 1-3. Una vittoria che premia la compattezza del Puma e le sue capacità tecniche. Il solito carattere grintoso della Lpm ha permesso a Biganzoli e compagne di recuperare un primo set che sembrava quasi perso. Fisiologico, invece, il passaggio a vuoto nel secondo set, praticamente dominato dalle padrone di casa. Una Lpm, dunque, che non smette di stupire. Per comprendere l’importanza di questo risultato, basta pensare che mai in questa stagione la squadra allenata coach Negro era uscita a mani vuote dal Sambapolis.

C’è riuscita la Lpm, che grazie a questo risultato si porta momentaneamente da sola al primo posto, in attesa del match di Cuneo. Per la Rivero sono stati 18 i punti conquistati in questo match, 15 per la Bici, mentre spiccano i 13 punti ottenuti da Viola Tonello. Nelle padrone di casa, invece, 20 punti per la greca Eleni Kiosi. Ma scopriamo le fasi salienti della gara: Primo set vietato ai deboli di cuore, con un finale emozionante. Trento si è presentata alle fasi finali del parziale avanti 22-19, ma ha subito il ritorno del Puma, che prima otteneva un punto contestato per il 23-23 e poi riusciva a dare la zampata vincente che le consentiva di chiudere il set sul 24-26. Rapido, ma non indolore il secondo set per la Lpm.

Mondovì che paga già  in avvio gli sforzi profusi nel parziale precedente e padrone di casa che vanno subito sul 4-1, per il primo time-out di Delmati. Salgono in cattedra Kiosi e Moretto, fino a quel momento poco brillanti, e la Delta aumenta il vantaggio sul 10-4. Trento non sbaglia un colpo e vola sulle ali dell’entusiasmo sul 17-7, mettendo praticamente le mani sul set. La marcia trionfale di Trentino si conclude sul 25-14, per un parziale dominato dalle padrone di casa. Nel terzo set buona partenza della Lpm che grazie agli attacchi della Rivero si porta a condurre per 1-7. Gli errori in attacco della Bici salgono a sei e la formazione della Delta Trentino si avvicina pericolosamente sul 9-11 Biganzoli e compagne restano sul pezzo e vanno sul 16-23.

Ancora due giocate e il Puma si assicura il primo punto dell’incontro chiudendo il terzo set a proprio favore sul 16-25. Quarto set che comincia all’insegna dell’equilibrio 4-4. Con il trascorrere dei minuti, però, la Lpm mette le mani sulla gara grazie anche alle ottime giocate di Tonello e Rebora, con il Puma avanti 7-13. Le ragazze di Delmati continuano a condurre gioco e risultato e si portano sul 15-23. L’attesa per la vittoria della Lpm dura poco e il Puma conquista il quarto set per 17-25 per la gioia dei circa trenta tifosi monregalesi che hanno seguito la Lpm in questa trasferta.

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore