/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 22 gennaio 2018, 13:01

SERIE C, IL PUNTO SUL GIRONE A: Una giornata “senza pari”. Le inseguitrice del Livorno vincono tutte. L’Alessandria non si ferma più. Si rialza il Prato. Inciampano Arezzo e Carrarese

Nella 22^ giornata di campionato vincono Robur Siena, Viterbese e Pisa. Stasera in programma il posticipo Lucchese-Livorno (20:45). Alessandria ad un passo dalla zona play-off. Preoccupante tonfo del Cuneo.

(SITO AC Cuneo 1905)

(SITO AC Cuneo 1905)

Una giornata senza il “fattore X”. Il 22° turno del girone A di serie C non ha visto, al momento, nessun incontro terminare in parità. Le vittorie interne sono state sei; due invece i successi esterni. La capolista Livorno gioca questa sera (20,45) il posticipo in casa della Lucchese, in un derby molto atteso da entrambe le tifoserie. Nel frattempo le inseguitrici rispondono in maniera adeguata. La Robur Siena passa in rimonta in casa dell’Arzachena (1-2).

Il gol a freddo di Curcio non ferma i bianconeri toscani, che ribaltano il risultato e portano a casa una vittoria meritata. Resta sul secondo gradino della classifica anche la Viterbese. I laziali passano a Carrara (0-1) dopo aver sofferto nel primo tempo. Sorride anche il Pisa, che all’Arena Garibaldi non brilla, ma grazie a Di Quinzio conquista una vittoria preziosa contro il Monza (1-0). La Giana Erminio, grazie ad un primo tempo scoppiettante, supera un Pontedera (3-1) svegliatosi troppo tardi.

Continua la risalita dell’Alessandria, che supera la Pro Piacenza (1-0) portandosi a un passo dalla zona play-off. Il tecnico Marcolini azzecca il cambio inserendo nella ripresa Fischnaller, che lo ripaga con un gol che sancisce la quinta vittoria consecutiva dei piemontesi. Boccata d’ossigeno per il Piacenza. Al Garilli gli emiliani superano l’Olbia (1-0) grazie al gol di Taugoudeau in un match non esaltante e portano a cinque le lunghezze di vantaggio dalla zona play-out. Vince anche la Pistoiese nel derby contro l’Arezzo (1-0).

Gli arancioni nel finale concedono qualche occasione di troppo agli ospiti, ma questa volta Moscardelli e compagni non ne approfittano. Dopo cinque sconfitte consecutive torna alla vittoria il Prato di Catalano, che piega (2-0) un Cuneo apparso sottotono rispetto le ultime apparizioni. I Lanieri, grazie a questa vittoria, lasciano l’ultimo posto in classifica al Gavorrano, fermo ai box per osservare il proprio turno di riposo.

 

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium