/ Volley

Volley | 11 febbraio 2018, 11:40

Volley, Serie B - Savigliano, coach Bonifetto: "Ci manca sempre il guizzo per vincere ma i ragazzi stanno rendendo al massimo come collettivo"

Terza sconfitta consecutiva al tie break per Savigliano, arrivata ancora una volta contro una squadra di alto livello: "Stiamo ottenendo punti che non avevamo messo in preventivo, ma quando sei lì vorresti fare risultato pieno"

Volley, Serie B - Savigliano, coach Bonifetto: "Ci manca sempre il guizzo per vincere ma i ragazzi stanno rendendo al massimo come collettivo"

Terza sconfitta consecutiva al tie break per il Gerbaudo Savigliano, che dopo aver ceduto contro Sant’Anna e Garlasco, ha perso in casa contro la PVL seconda in classifica sempre per 2-3.

Coach Bonifetto è dispiaciuto per il risultato finale anche se è orgoglioso della prestazione dei suoi giocatori. «Stiamo commentando la terza sconfitta consecutiva al tie break e ai vantaggi – ha affermato il coach della formazione saviglianese a Campioni.cnbattute d’arresto arrivate contro squadre di valore. Poteva però andare peggio, se pensiamo che nel secondo set, dopo aver già perso il primo, eravamo sotto 11-19. Avessimo perso quel parziale sarebbe andata molto peggio, invece abbiamo recuperato e vinto 27-25. In questo periodo ci manca sempre il guizzo per ottenere il risultato pieno ma devo riconoscere ai miei ragazzi che come collettivo stanno rendendo veramente al massimo. In ogni partita stiamo ottenendo sempre il contributo di tutta la squadra, conquistando punti contro squadre molto attrezzate che alla vigilia magari non avevamo messo in preventivo di fare. Certo, però, quando sei lì vorresti finire in un’altra maniera e portare a casa la vittoria».
    
Il calendario non è stato però clemente con il Gerbaudo Savigliano e anche nelle prossime settimane ci saranno altre sfide difficili da affrontare: «Purtroppo sapevamo già all’inizio che febbraio sarebbe stato un mese durissimo – ha ammesso Bonifettonel quale stiamo affrontando tutte squadre di altissimo livello. Metà del mese terribile, per fortuna, è andato, anche se ora ci aspettano le sfide contro Novi, squadra forse più in forma del momento, e Saronno capolista del campionato». 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium