/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | lunedì 12 febbraio 2018, 18:01

Tennis: nel "Caroleo" 17\18 vittorie per Country Cuneo e Sporting Borgaro

Il capitano della formazione cuneese Bovone: "Una bella soddisfazione perché abbiamo vinto con le giovani rispettando la filosofia di crescita della base con la quale stiamo lavorando al circolo da alcune stagioni"

Tennis: nel "Caroleo" 17\18 vittorie per Country Cuneo e Sporting Borgaro

Sui campi dell’ US Tennis Beinasco hanno avuto luogo gli atti conclusivi dell’edizione 2017/2018 del Trofeo Caroleo, competizione invernale a squadre giunta alla sua 12^ edizione e che ha ancora alzato il proprio livello qualitativo permettendo l’ingresso in gara ai giocatori e alle giocatrici di massima classifica 2.1.

Una cavalcata partita con la sezione a gironi e proseguita, da inizio anno, con quella ad eliminazione diretta.

A presentarsi per la lotta ai titoli sono stati il Country Cuneo ed il DLF Alessandria tra le donne, la Nuova Casale e lo Sporting Borgaro tra gli uomini.

Il capitano della compagine cuneese femminile, Alberto Bovone, ha deciso di schierare (come fatto peraltro nell’intero corso del campionato, doppi a parte) un organico giovane e così a scendere in campo sono state Noemi Giraudo, 2.7 e Maddalena Giordano, 3.1 e under 16. La prima ha stoppato in tre set la corsa di Virginia Gastaldello, usando la potenza di cui dispone e, nella fase calda del confronto, il raziocinio per metterla a frutto. Al termine ha concluso lo sforzo agonistico sul punteggio di 6-1 1-6 6-3 portando il primo punto alla sua formazione. Nell’altro testa a testa la giovanissima cuneese è stata brava a crederci fino al termine e risalire per due volte la china. Dopo aver perso il set d’avvio con un netto 0-6, opposta a Ludovica Sillano, ha infatti cambiato atteggiamento entrando con più convinzione nella contesa e facendo proprio il secondo set (7-5). Nel terzo è stata sotto 3-5 ma non ha mai mollato e si è imposta nuovamente al 12° gioco regalando il secondo punto di giornata ed il trofeo al proprio sodalizio.

Il Country Cuneo, forte in panca delle più esperte tra cui Carlotta Ripa e Nicole Clerico, ha così trovato il “triplete”: “Una bella soddisfazione – ha dichiarato al termine Bovoneperché abbiamo vinto con le giovani rispettando la filosofia di crescita della base con la quale stiamo lavorando al circolo da alcune stagioni. Lo dimostrano i risultati e i numeri in costante aumento della scuola tennis. Sono la garanzia del futuro, tecnico e non solo. Quest’anno torneremo a competere in A2 e cercheremo di difendere con grande trasporto i nostri colori. Poi ci sono la serie C femminile e quella maschile. Insomma le occasioni per divertirci e gareggiare certo non mancheranno”.

In campo maschile il successo è andato allo Sporting Borgaro, guidato in panchina da Ivano Rolando e Andrea Serra, nel corso del torneo scesi in campo anche in qualche doppio. La vera impresa ha portato il nome del 2.4 Matteo Mrangoni, prodotto del circolo da anni gestito dalla famiglia Larivera, che si è imposto in rimonta sull’astigiano della Nuova Casale, Lorenzo Cannella, classificato 2.3. Primo set vinto da Cannella, al decimo gioco; seconda frazione di andamento opposto, con successo di Marangoni fissato sul 6-3. Nel terzo set Cannella si è portato sul 5-3 e sembrava che la decisione per il titolo potesse essere rimandata al doppio. Invece Marangoni ha reagito aumentando i ritmi e giocando a tutto braccio sorprendendo il rivale e chiudendo al tie-break per 7 punti a 5. Spettacolare il secondo confronto, tra Luca Tomasetto, altro giocatore cresciuto allo Sporting Borgaro e oggi seguito da Gipo Arbino al Green Park di Rivoli, ed il monregalese Andrea Turco, in passato anch’egli giocatore del circolo dei Larivera e da questa stagione passato a vestire la casacca del club monferrino, rappresentato nell’occasione anche dal Presidente Lorenzo Tiengo e dal Direttore Andrea Manfredi. Partenza lanciata di Tomasetto, austero al servizio e con il diritto (5-2). Reazione di Turco e set trascinato al tie-break, con successo di Tomasetto. Grande equilibrio nel secondo set, con Turco che non ha ceduto di un centimetro e Tomasetto che ha provato a scardinarne la resistenza senza riuscirci. Anzi è stato proprio il giocatore della Nuova Casale a procurarsi due set point, non trasformati. Tomasetto, scampato il pericolo, si è issato nuovamente al tie-break e lo ha chiuso al quarto tentativo portando punto e trofeo al proprio circolo.

Soddisfazione in chiusura e nel corso delle premiazioni espressa da Alessandro Caroleo, affiancato dal fratello Paolo: “Il torneo è un classico del movimento regionale che abbiamo voluto tanti anni fa per ricordare nostro padre che negli anni ’70 aveva gestito e ingrandito questo centro, l’US Tennis Beinasco. Siamo fieri del successo della manifestazione, che è cresciuta ancora di livello e pronti a riproporla il prossimo anno con rinnovato impegno”.

Risultati Finale maschile:

Sporting Borgaro – Nuova Casale 2-0

Tomasetto – Turco 7-6 7-6

Marangoni – Cannella 4-6 6-3 7-6

Finale femminile

Country Cuneo – DLF Alessandria 2-0

Giraudo – Gastaldello 6-1 1-6 6-3

Giordano – Sillano 0-6 7-5 7-5 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore