/ Calcio

Calcio | lunedì 12 febbraio 2018, 14:29

Promozione (C) - Il Moretta batte anche il Pedona e si porta in vetta, Cellerino gongola: "Godiamoci il momento, puntiamo ai playoff"

Mister Cellerino parla all'indomani della vittoria per 2-1 nel big match con il Pedona

Battendo per 2-1 il Pedona nella 19^giornata il Moretta di Cellerino ha conquistato la vetta solitaria della classifica del girone C

Impressionante la serie di Vailatti e compagni, imbattuti dallo scorso 22 ottobre (12 partite di cui otto vinte e quattro pareggiate).

Contro i borgarini nuovo risultato di prestigio, grazie alle reti di Sacco e Vailatti. 

Il campionato è sempre più bello ed equilibrato con il Moretta a quota 37 ed un folto gruppo di inseguitrici a 36: Pedona, Revello, Carmagnola, Montatese e Pancalieri Castagnole ma quest'ultima deve recuperare la partita con il Trofarello (mercoledì sera) e potrebbe balzare di nuovo al comando in caso di vittoria.

Mister Cellerino commenta così la vittoria con il Pedona ed i recenti risultati della sua squadra: "E' stata una vittoria meritata, abbiamo creato più di loro. L'unica pecca di questo periodo è che concretizziamo poco in rapporto alle occasioni create. Sono contento, ci tenevamo molto. Volevamo riscattare la sconfitta dell'andata laddove, seppur in formazione rimaneggiata, non meritavamo di perdere. Avevamo qualche motivazione in più proprio ricordando la gara d'andata. E' una bella lotta, siamo tutte lì. Viviamo questo momento con grande serenità, il nostro obiettivo rimane un piazzamento nei playoff. Non dobbiamo montarci la testa ma stiamo vivendo un sogno. Abbiamo sensazioni belle, è giusto godersele. Con i playoff sarebbe un'annata da incorniciare, storica per il Moretta che non è mai arrivato così in alto. Questo gruppo sta portando avanti una continuità di risultati eccezionale, così come il gruppo dell'anno scorso da quando sono arrivato io. Devo ringraziare i ragazzi per come lavorano in settimana e per le loro prestazioni. Grande merito è naturalmente della società che ci dà tutto. Abbiamo acquisito una mentalità importante, quella di non volere mai perdere."

 

 

 

 

 

 

 

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore