/ Volley

Volley | 16 marzo 2018, 07:31

Volley, Serie B - Verso Cuneo-Savigliano, parla l'ex Dho: "Sfidiamo una squadra difficile da affrontare"

Il palleggiatore: "Per me sarà una partita speciale perché ho vissuto due belle stagioni a Savigliano; la classifica? Il futuro è nelle nostre mani"

Volley, Serie B - Verso Cuneo-Savigliano, parla l'ex Dho: "Sfidiamo una squadra difficile da affrontare"

Domenica pomeriggio al Pala Ubi Banca il Cuneo Volley di coach Serniotti ospiterà Savigliano in un derby molto interessante, visto l’ottimo momento dei cuneesi e lo straordinario campionato che stanno facendo i saviglianesi di coach Bonifetto. Un match importante quindi e particolarmente sentito soprattutto da Mattia Dho, fino allo scorso anno a Savigliano. «Per me sarà una gara speciale – ha esordito il palleggiatore della formazione cuneese intervistato da Campioni.cn – perché a Savigliano ho vissuto due belle stagioni e mi sono divertito tantissimo. Ora però voglio farlo anche a Cuneo e ottenere ottimi risultati».

Dho è consapevole delle difficoltà che Cuneo potrebbe trovare nel derby di domenica: «Loro stanno facendo una grandissima stagione – ha affermato – anche perché rispetto allo scorso anno stanno esprimendo un livello di gioco superiore, nonostante quello della passata stagione fosse già alto. Si sono subito trovati con il nuovo palleggiatore e stanno giocando bene, sono migliorati molto. Inoltre è una squadra che batte, difende e riceve bene, quindi molto difficile da affrontare. Giocheremo in casa e questo sarà per noi un grande vantaggio perché non è facile per nessuno venire qui».

Nell’ultimo turno di campionato, approfittando della sconfitta della PVL sul campo del Sant’Anna, Cuneo ha conquistato la seconda posizione solitaria. «Adesso abbiamo tre punti di vantaggio sulla PVL e quattro sul Sant’Anna che sono molto importanti – ha ammesso Dhoma dobbiamo ancora giocare contro entrambe e non saranno delle sfide facili. La cosa positiva, però, è che il futuro è nelle nostre mani, dipende tutto da noi. Stiamo vivendo un buon momento, abbiamo vinto quattro partite di fila e speriamo di continuare così perché se restiamo concentrati possiamo fare delle buonissime cose. Vinciamo semore 3-1? Contro il Parella ci può stare, mentre in altre occasioni abbiamo peccato di concentrazione approcciando male la gara. Un difetto da correggere perché perdere il primo set ti costringe a giocare un match senza poterti permettere alcun errore».

Dho ha poi elogiato coach Serniotti: «È un allenatore bravissimo, si vede che è di un’altra categoria perché quando parla capisce che vede cose impossibili da notare per gli altri. Siamo migliorati tanto con lui, diventando una squadra più quadrata e precisa, siamo cresciuti perché ha portato qualcosa che solo chi ha allenato tanto in A può avere. Ha delle capacità superiori a tanti, come dimostra il suo palmares, non a caso ha vinto la Champions. Ci sta trasmettendo tanto e lo sta facendo con umiltà, gentilezza e dialogo. In ogni allenamento riesce ad insegnarci qualcosa».  

Nelle ultime dieci giornate Cuneo ha avuto lo stesso rendimento di Saronno, una bella notizia in vista di eventuali playoff. Dho ha voluto però tenere un profilo basso: «Mancano ancora tante partite e quando abbiamo giocato contro di loro ci hanno mostrato di avere qualcosa in più rispetto a noi. I risultati dell'ultimo periodo possono darci fiducia e dirci che siamo più vicino ma ai playoff conta solo dare il massimo. Prima, però, arriviamoci poi ne riparleremo»

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium