/ Arti marziali

Arti marziali | giovedì 05 aprile 2018, 15:29

A Dronero si è svolta la 24 ore di Judo

L'evento è stato organizzato dall'ASD Judo Valle Maira insieme all'ASD Accademia Santena e ASD Judo Mondovì

Venerdì Santo di passione, ma pure di preparazione agonistica, fatica, rispetto, condivisione e sostegno: questa è l’estrema sintesi della 24 ore di Judo promossa, ed organizzata, dall’ASD Judo Valle Maira, in collaborazione con l’ASD Accademia Santena e l’ASD Judo Mondovì.

Una sessantina gli atleti piemontesi che, tra venerdì 30 e sabato 31 marzo, hanno popolato la palestra comunale di Dronero. Docenti d’eccezione i maestri Giorda Gian Luigi (cintura nera V Dan), Pennone Diego (cintura nera IV Dan) e Brizio Alessandro (cintura nera II Dan), capaci di condurre, con passione, serietà, preparazione ed empatia, il ricco programma allestito per l’occasione.

Il pomeriggio del venerdì, suddiviso in tre sessioni di allenamento, si concludeva con la cena in pizzeria. Alle 21 i residui del pasto serale erano smaltiti attraverso sessioni di ‘ne-waza’, il combattimento a terra, e nage-waza, comprendente le tecniche di proiezione e sbilanciamento utili a portare l’avversario a terra. Una serie di giochi tematici conduceva i preagonisti al meritato riposo, mentre gli agonisti affrontavano ancora sessioni di lotta a terra.

Il sabato iniziava, di primo mattino, con un’ora di riscaldamento fisico; colazione e pulizia locali per poi dedicarsi a lezioni di tecnica ed allenamento fino alla conclusione della manifestazione, fissata alle 12. Stanchi e provati, ma felici, i judoka si salutavano ringraziando maestri e società per questa lodevole esperienza, finalizzata alla riscoperta della voglia di stare insieme nel rispetto delle regole e del prossimo.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore