/ Calcio

Calcio | 22 aprile 2018, 19:58

Eccellenza - Saluzzo, contro l'Alpignano la decima vittoria di un girone di ritorno ottimo. Rignanese: "Vogliamo continuare su questa strada fino alla fine..."

Quinto successo nelle ultime sei per il Saluzzo, ora matematicamente certo dei playoff. Il secondo posto non è impossibile, Rignanese non vuole precludersi nulla:"Giocheremo per vincere, come sempre..."

Eccellenza - Saluzzo, contro l'Alpignano la decima vittoria di un girone di ritorno ottimo. Rignanese: "Vogliamo continuare su questa strada fino alla fine..."

Cinque vittorie (ed un pareggio) nelle ultime sei partite per il Saluzzo, che espugna il campo dell'Alpignano, blinda il terzo posto (+5 sull'Olmo) e conquista la certezza matematica di disputare i playoff. La squadra di Rignanese può ancora raggiungere e superare la Cheraschese, ora distante di sole tre lunghezze.

Un finale di campionato importante per i saluzzesi, grandi protagonisti del girone di ritorno con 10 vittorie e 2 pareggi su 15 partite. A determinare il ritardo con le prime della classe le tre brucianti sconfitte, a cavallo tra febbraio e marzo, negli scontri diretti con Alfieri Asti, Cheraschese e Pro Dronero.

Ma il passato conta relativamente, c'è una stagione da portare a termine. Mister Rignanese commenta così la vittoria sul campo dell'Alpignano (2-1 in rimonta, griffato Bissacco e Porporato): "Sapevano che sarebbe stata una partita difficile, l'Alpignano è molto forte in casa, dove aveva perso sinora solo due volte. E' una squadra con individualità importanti che sta lottando per la salvezza. La principale incognita oggi era legata al primo caldo stagionale ma la squadra sotto l'aspetto fisico ha reagito bene. Abbiamo chiuso il primo tempo sotto di una rete, forse poteva starci un pari. Poi nella ripresa abbiamo dominato, giocando una gara matura. Non ci siamo mai agitati, giocando palla a terra e meritando questa vittoria. I nostri obiettivi non cambiano nel senso che giocheremo anche le prossime partite per vincere. Vogliamo continuare su questa strada, stiamo facendo un campionato importante. Peccato per le tre sconfitte con Dronero, Cheraschese e Alfieri Asti. Al di là di un tempo con gli astigiani, oggettivamente sbagliato da parte nostra, le prestazioni ci sono sempre state. Ma la squadra ha la mentalità giusta e a fine campionato ognuno ha i punti che si merita."

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium