/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 24 aprile 2018, 14:07

Kickboxing, Coppa del mondo “Austrian Classics”: incetta di medaglie per il Team Kickstar

Due ori, due argenti e due bronzi per il Team Kickstar ad Innsbruck con cinque portacolori

Kickboxing, Coppa del mondo “Austrian Classics”: incetta di medaglie per il Team Kickstar

Partito con cinque portacolori, il Team KICKSTAR conquista alla Coppa del mondo di Kickboxing “Austrian Classics” tenutasi dal 20-22 aprile 2018 a Innsbruck (Austria), ben due Medaglie d’Oro, due di Argento e due di Bronzo.

Nicole Perona è assoluta vincitrice in ben due categorie: la prima riguarda il Ring, categoria Full Contact -56Kg, dove ai quarti di finale vince contro la Campionessa Europea e Mondiale in carica Vollstad Kristinn (Norvegia), in Semifinale contro Rakoczi Renata (Ungheria), e in finale contro Berg_Andersen Charlotte (Norvegia). Segue la categoria Kicklight senior -55kg sul tatami, disciplina iridata per Nicole, che dopo 4 match la vedono posizionarsi alla vetta del podio. Doppio oro per lei, a conferma degli incredibili risultati che Nicole sta ottenendo nel corso dell’ultimo anno, a comprova della puntigliosa e curata preparazione che sta seguendo in Palestra sotto l’egida del DT Kickstar Ivan Sciolla.

Alessia Tonello, Junior, nella categoria Light Contact – 50kg con grande carattere e determinazione vince i quarti di finale contro l’atleta Ungherese, e la semifinale contro la fighter Spagnola. Viene fermata soltanto in finale dalla Campionessa Russa, ottenendo quindi una prestigiosa medaglia di argento, che va ad aggiungersi a quella di bronzo vinta nella disciplina Kick-Light.

Ivan Sciolla, pur essendo noto pluricampione internazionale, questa volta deve accontentarsi di una medaglia di argento nel Full Contact -54kg, ottenuta con un po’ di amaro in bocca a seguito di un verdetto discutibile contro il Fighter di casa Austriaco, e del bronzo conquistato nel Light Contact dopo aver superato agevolmente i quarti di finale, fermato poi solo in semifinale contro un promettente Fighter Tedesco.

Andrea Ingrasciotta, pur vincendo bene gli ottavi di finale nella categoria -69kg Kicklight, viene fermato ai quarti di finale dall’atleta Ungherese, non riuscendo a trovare quindi il piazzamento sul podio. Per Andrea è stata comunque una grande prova di carattere, volta a ritrovare fiducia in sé stesso e conferme tecnico-tattiche in previsione dei prossimi Campionati Italiani di Maggio, che Andrea disputerà nella sua disciplina preferenziale, che è la LowKick.

Erika Ghibaudo regala due fantastici incontri nelle categoria Kicklight e Light Contact -60kg Senior, ma viene fermata ai quarti di finale dalle due pluricampionesse internazionali (Slovacchia e Ungheria). Grande emozione per lei nell’esordio internazionale, gestita però al meglio e dimostrando grandi passi avanti nella scelta della tattica e gestione dei match.

Commentano i ragazzi KICKSTAR subito dopo il rientro in Italia: “Tanta, ma davvero tanta esperienza, ci ha regalato questa gara. Ognuno di noi ha cercato di dare tutto, dentro e fuori i quadrati di gara, e siamo davvero soddisfatti perché adesso abbiamo la consapevolezza di dover migliorare ancora tantissimo, ma anche la certezza che siamo pronti a lavorare intensamente per farlo. Grazie ai nostri Coach per averci permesso di essere competitivi addirittura a questi livelli, e grazie a tutti i nostri compagni per le emozioni che ci regalano. Kickstar: One Team…One Family!”

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium