/ Motori

Motori | 23 maggio 2018, 11:01

Supermoto: Enrico Veglia si impone a Moncalieri nella categoria SMV

Bene anche gli altri piloti del Drivers Cuneo: Quaglia 2° negli Amatori e Carlino 2° tra gli Over

Primo piano di Enrico Veglia

Primo piano di Enrico Veglia

La terza prova del SIT (Supermoto Italian Trophy), organizzato dalla Moto Sport Italia, ha avuto luogo sul Circuito Club Des Miles di Moncalieri, sul quale si sono messi in evidenza numerosi conduttori tesserati con il Moto Club Drivers Cuneo.

In una giornata con condizioni meteo alterne, è stata molto importante la scelta delle gomme da montare, poiché la pista in alcuni momenti era bagnata, in altri umida ed in altri asciutta. Queste condizioni hanno favorito il maglianese del Moto Club Drivers Cuneo Enrico Veglia, impegnato nella categoria SMV, nella quale si corre esclusivamente su asfalto che, sceso in pista con gomme rain mentre tutti i suoi avversari avevano optato per le slick, poiché l’asfalto si stava asciugando, nella prima manche è partito a razzo staccando tutti nei primi tre giri, per poi gestire la gara, anche se verso la fine è stato raggiunto, ma non superato, poiché  la sua moto scivolava da tutte le parti.

In gara due, trovato il tempo per togliere le gomme rain e montare le slick, è nuovamente partito bene, riuscendo ad aggiudicarsi anche la seconda manche con oltre cinque secondi di vantaggio sul diretto avversario.

Quindi vittoria cuneese, con Enrico Veglia al vertice sia dell’assoluta di giornata, davanti a Stefano Brancher e Dennis Dell’Osto, che della SMV Ovest, dove il pilota del Drivers ha preceduto Sonny Procopio e Massimiliano Carboni.

“Sono felicissimo - ha esclamato Enrico Veglia - non credo ancora di avere vinto la gara. Poiché ero da solo, non ho avuto il tempo di cambiare le gomme e sono stato costretto a scendere in pista con le rain, che mi hanno però permesso, con l’asfalto umido, di prendere un vantaggio che poi sono riuscito ad amministrare, almeno fino a quando sono stato raggiunto raggiunto. Ho rischiato più volte di stendermi, ma sono riuscito a difendere la prima piazza. In gara due sono partito nuovamente bene e mi sono lasciato tutti alle spalle. Ringrazio Max Gazzarata del Team Gazza Racing, che mi ha messo a disposizione un mezzo perfetto”.

Tra gli Elite, vittoria di Mickael Amodeo, davanti a Tine Sarazin e Luigi Domenichini, con Livio Landolfi (Drivers Cuneo) ai piedi del podio.

Federico Quaglia (Drivers Cuneo), è giunto secondo negli Amatori, alle spalle di Matteo Frassino. Simone Rivarossa, sceso in gara come wild card, si è piazzato sesto, mentre Fabrizio Carlino è stato secondo nella Over, dietro a Guido Fulgoni. Presente a Moncalieri anche l’altro conduttore del Drivers Cuneo Giuseppe D’Agostaro.

diemme

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium