/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | mercoledì 20 giugno 2018, 17:00

Eccellenza - Cheraschese, si riparte. Massimo Ricardo nuovo allenatore

La società nerostellata ufficializza le sue prime mosse. Si riparte dall'Eccellenza, con un nuovo tecnico: mister Massimo Ricardo, che dovrà portare avanti un progetto con giovani giocatori

Eccellenza - Cheraschese, si riparte. Massimo Ricardo nuovo allenatore

La Cheraschese scioglie i dubbi e comunica, attraverso il proprio sito ufficiale, i primi dettagli del programma tecnico per la stagione 18\19.

Si riparte dall'Eccellenza, con un nuovo tecnico: mister Massimo Ricardo, che dovrà portare avanti un progetto con giovani giocatori.

Di seguito il comunicato ufficiale della società nerostellata

L’ U.S. Cheraschese 1904 , dopo la splendida stagione appena terminata che l'ha portata al secondo posto del campionato ad una sola lunghezza dalla squadra vincitrice Pro Dronero, ringrazia i giocatori e il tecnico Brovia che ha deciso di intraprendere altre strade.

Dopo giorni di riflessione si è deciso di affrontare il prossimo campionato, il 12° in  Eccellenza, con un nuovo progetto condiviso, che dovrà essere sostenuto dall’entusiasmo e dalle capacità di giovani provenienti dal nostro settore giovanile e altri che andremo ad individuare.

E’ stato così cercato e scelto il profilo del nuovo allenatore che dovrà accompagnare per la stagione sportiva 2018-2019 questi giovani, facendoli crescere per ottenere il massimo dei risultati.

Il mister è Massimo Ricardo, grande conoscitore del mondo giovanile piemontese, avendo allenato ad Orbassano, Collegno Paradiso, Lucento, Chieri, Chisola e J-Stars, e nell’ultimo biennio a Pinerolo con vittoria del titolo Regionale Allievi con la Cat. 2000 e nell’ultimo anno Juniores e allenatore della Prima Squadra.

Siamo convinti che sia la persona giusta per un gruppo giovane ma voglioso di scrivere ancora pagine importanti della nostra storia!!!

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore