/ Ciclismo

Ciclismo | 25 giugno 2018, 08:09

Ciclismo, Campionato Italiano Femminile: Erica Magnaldi protagonista ad Agliè ma vince Marta Cavalli

La cuneese del team BePink è stata molto combattiva, anche se non è bastato per vincere; caduta per Elisa Balsamo

Ciclismo, Campionato Italiano Femminile: Erica Magnaldi protagonista ad Agliè ma vince Marta Cavalli

È stata ancora una volta protagonista, confermandosi una ciclista in crescita continua. Erica Magnaldi si è comportata benissimo in occasione del Campionato Italiano Donne Elite, che si è concluso ieri ad Agliè. La ciclista cuneese è stata attivissima, ha lottato per la vittoria, ci ha provato più volte con grande generosità, senza togliersi la soddisfazione del successo ma dimostrandosi ancora una volta un’atleta di alto livello e dal cuore enorme.

In una giornata sfortunatissima per Elisa Balsamo, in gara per l'occasione con la divisa delle Fiamme Oro, rimasta fuori dai giochi dopo una caduta arrivata attorno al quarantesimo chilometro su un tratto scivoloso in pavé, è stata Erica Magnaldi a far sognare gli appassionati cuneesi. Nella seconda parte di gara la ciclista della BePink, in coppia con la fortissima Elisa Longo Borghini, ha recuperato sul terzetto in fuga formato da Valsecchi, Pattaro e Sanguineti, raggiungendole così a 15km dall’arrivo e formando un quintetto in grado di giocarsi la vittoria. Il gruppetto, però, non ha trovato l’accordo e si conseguenza le atlete sono state protagoniste di diversi attacchi.

La più attiva? Ovviamente Erica Magnaldi, che ci ha provato due volta a 11 e poi 9 chilometri dall’arrivo, trovando però le compagne di fuga sempre pronte a riprenderla. Il mancato accordo, però, ha rallentato vistosamente le fuggitrici, riprese dal gruppo a pochi chilometri dall’arrivo. Così la gara si è decisa in volata, nella quale a vincere è stata Marta Cavalli del Team Valcar.

Restano però le ottime sensazioni avute da Erica Magnaldi, che tra pochi giorni, potete scommetterci, saprà farsi notare anche in occasione dei Giochi del Mediterraneo.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium