/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | giovedì 05 luglio 2018, 19:21

Motori, Trofeo Amatori: La Black Racing al completo alla gara del Mugello

La squadra di Roccavione è ancora prima nella classe 600. In ripresa Panella, rientro in gara per Barale

Simone Barale, prondo ad uscire dai box

Simone Barale, prondo ad uscire dai box

Si è disputata, presso l’Autodromo Internazionale del Mugello, la quarta tappa della Coppa Italia – Trofeo Amatori. In pista per il Moto Club Drivers Cuneo, il villafallettese Antonio Panella, impegnato nella classe 600 Base del Trofeo Italiano Amatori e vi è stato il ritorno alle corse del Team Manager roccavionese Simone Barale, che è sceso in pista nella 600 Avanzata, dopo l'infortunio che lo ha costretto a rimandare la partecipazione ad alcune tappe della Coppa Italia Velocità.
Un Week end iniziato il venerdì con le prove libere, che hanno visto protagonisti fin da subito i piloti del Team Black Racing Squadra Corse, i quali hanno fatto segnare ottimi tempi in tutte le sessioni. Antonio Panella è riuscito a risolvere i problemi alla forcella, che lo affliggevano sin da inizio stagione ed a tornare a far segnare tempi interessanti, anche grazie all'ottimo feeling che ha ritrovato con la sua CBR 600 RR. Problemi invece per l'R6 di Barale, che lo costringono a saltare alcuni turni di prove libere ed a sostituire il motore, con un grande lavoro del capotecnico Davide Penazzi della Penny Racing Service di Ravenna e dei suoi ragazzi, che lo hanno rimesso in condizione di correre nelle qualifiche del sabato.

Thomas Mattioli, impegnato in un Week end con gara doppia nella classe 1000 Pro, su BMW S1000RR, centra una qualifica meravigliosa, la migliore di stagione, piazzandosi in seconda fila, con il  sesto tempo in partenza. Stefano Boselli (600 Pro) con la CBR 600 RR torna a dire la sua in qualifica, facendo registrare il settimo crono al termine delle due sessioni di prove cronometrate. Marco Fiorini su Yamaha R1, impegnato nella categoria 1000 Avanzata, si qualifica a metà schieramento. La qualifica della 600 Avanzata vede in pista anche il Team Manager Simone Barale, che fa segnare un buon tempo nonostante i mesi di inattività ed i problemi fisici, classificandosi con il 32° tempo. Antonio Panella (600 Base) trova un buon feeling e fa segnare il suo best lap stagionale sul circuito, che gli regala la diciassettesima casella, su ben quaranta partenti. Mauro Cocchi, leader del campionato della classe 600 Base e Over 30, fa registrare un tempo stratosferico, ben un secondo e mezzo più veloce dei suoi inseguitori, che gli regala la pole position già dalla Q1. Q2 invece sfortunata per il reggiano, vittima di una scivolata, che impegna tutto il comparto tecnico ad un intenso lavoro serale per poterlo rimettere in pista per la gara della domenica.

Lo staff tecnico del team cuneese compie un miracolo, rimettendo in sesto la R6 di Cocchi, che li ripaga in gara. La vittoria, voluta fortemente dal pilota e sperata dallo staff, arriva dopo una gara magistrale, condotta quasi sempre al comando, con il reggiano che porta a casa ben quattro trofei in una sola giornata. Cocchi risulta infatti vincitore della gara, della tappa del Trofeo, della categoria Over 30, conquistando inoltre il giro più veloce in gara. Risultati che gli permettono di allungare il distacco dagli inseguitori nella classica generale.

Si sa, che le gare regalano grandi emozioni! Mattioli regala a se stesso ed a tutto il team due gare magnifiche, concludendo in settima posizione la prima e quinta la seconda, dopo una serie di sorpassi al limite che, a detta del pilota stesso, non credeva possibili. Purtroppo Fiorini é costretto al ritiro a metà gara per problemi tecnici, dovuti a due partenze che hanno fatto salire la temperatura del motore. Il reggiano Boselli accusa grossi problemi fisici dovuti al gran caldo, ma conclude comunque la sua gara a metà della classifica generale, sfiorando di poco il podio di categoria, su cui era salito nel weekend della gara precedente.

Ottima la gara del villafallettese Panella, che come al suo solito regala sorpassi e grandi soddisfazioni, arrivando poco distante dalla top ten nella classica generale. Simone Barale, alle prese con una categoria nuova per lui, la 600 Avanzata, ritrova grandi prestazioni grazie ad una gran partenza ed alcuni ottimi sorpassi, con lo stile che lo ha contraddistinto nelle stagioni precedenti, concludendo seppur dolorante la gara, con ottime sensazioni e pronto per il prossimo round. Queste le sue parole a caldo: “Sono stato veramente soddisfatto per la squadra, perché tutti hanno dato un enorme contributo, ma sono anche molto contento per essere tornato in sella dopo tanti mesi”.    

I piloti ringraziano gli sponsor che hanno loro permesso di essere al via della Coppa Italia 2018: O.me.c Costruzioni Meccaniche, Poppi Clementino S.p.A., Top Serramenti, Istituto Ottico Boselli, Essilor, Centro Odontoiatrico Victoria, Russiano Antonella Centro Elaborazione Dati, Magazzini Edili Tontine, Barcom, Tipolito Martini, Ri.Ver.Plast. S.r.l., Isaema Solution, Zaafran, MOSS S.r.l.,Studio Quality S.r.l., Proforma Consulting, Publitalia S.n.c., Autotrasporti Ghibaudo Claudio, Fiorini Marco Consulente di Vendita, Euro Fluid Hydraulic, Bar Il Sorriso, Panetteria D’Angelo, CI.VA. Impianti, CTM S.r.l. e tutta la Black Racing Squadra Corse per il supporto tecnico logistico. 

Il prossimo appuntamento è nuovamente sul circuito toscano del Mugello, in programma per l'ultimo weekend di agosto, dove piloti e team cercheranno ulteriori miglioramenti e conferme.

diemme

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore