/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | venerdì 13 luglio 2018, 11:51

Rally: tutto pronto per lo slalom Bagnasco-Battifollo

Bmg Motor Events organizzerà il 29 luglio la Bagnasco-Battifollo, gara a slalom tra auto

Rally: tutto pronto per lo slalom Bagnasco-Battifollo

Non c’è nulla di più vero dell’antico detto “L’appetito vien mangiando”. Ne sono profondamente convinti Paola Bocchino e Luca Meneghetti, di BMG Motor Events, organizzatori del prossimo slalom “Bagnasco-Battifollo”, in programma domenica 29 luglio sulle colline della sponda sinistra del Tanaro. “Questa gara ha avuto un passato frizzante nella prima metà del decennio; poi è piano piano scivolata sulle difficoltà organizzative, senza però essere dimenticata da chi la promuoveva e da chi l’aveva disputata” raccontano i due organizzatori dell’Alta Langa. La scintilla per riproporla è scoccata lo scorso anno, quando BMG Motor Events ha riesumato il Rally di Vesime, divenuto un must nell’edizione 2018. “In entrambe le edizioni abbiamo avuto come iscritto Rudi Mao, che con la sua Delta si è preso la soddisfazione di vincere l’edizione storica 2017 e salire sul secondo gradino del podio quest’anno. Ma dentro al titolare della Ru.Ma., la Bagnasco-Battifollo è rimasta nel cuore e nelle aspirazioni. Ha sempre avuto una gran voglia di farla ritornare in claendario”. E così, insieme a Valter Manera, altra anima della gara fra i birilli dell’Alta Valle Tanaro, ha contatto BMG Motor Events, affidandosi a professionisti per l’organizzazione della sesta edizione della gara. Quella della rinascita.

“Il progetto ci è piaciuto subito molto” dice Paola Bocchino. “Abbiamo preso in considerazione la proposta anche perché stiamo vivendo un periodo di relativa calma fra il Vesime dello scorso maggio e il Tartufo di ottobre: i nostri impegni rallistici del 2018. Perciò abbiamo accettato l’invito, soprattutto dopo aver verificato l’interesse di piloti e gente del posto verso questo evento”. “La gara si svilupperà sul tracciato della Strada Provinciale 143 che dalla periferia di Bagnasco sale verso Battifollo. È un percorso molto tecnico che sfiora i tre chilometri di lunghezza inframmezzati da dodici birillate ed una serie di tornanti molto spettacolari che consentiranno a piloti e pubblico di divertirsi con spazzolate di altri tempi” illustra Luca Meneghetti.

Struttura classica della gara con verifiche sportive e tecniche nel tardo pomeriggio di sabato 28 luglio e domenica 29 luglio, di prima mattina, seguite alle ore 11.00 da una prima salita di ricognizione e una breve pausa pranzo. Quindi alle ore 13.00 si parte con la prima delle tre manche su un tracciato di 2950 metri, reso più intenso da 12 birillate che impegneranno i concorrenti sulla Strada Provinciale 143, resa più eccitante da quattro tornanti molto spettacolari, di cui due a 90 gradi che stimoleranno i concorrenti all’uso del freno a mano. La gara si svolgerà su un fondo asfaltato perfettamente levigato, e scatterà al km 2,1 della provinciale a 621 metri sul livello del mare per inerpicarsi fino ai 780 metri della linea di arrivo con un dislivello di 159 metri.

Appuntamento alla “Calamita” – Cuore pulsante dello slalom Bagnasco-Battifollo sarà la Pizzeria “La Calamita” (Via Nazionale 51, Bagnasco, tel. 0174/76.306) che ospiterà la direzione gara e le premiazioni. Oltre a preparare pizze, pasta e manicaretti nel suo forno a legna che farà venire l’acquolina in bocca a tutti quelli che non saranno impegnati nella gara. Per chi corre, occasione ghiotta sabato sera o dopo le premiazioni…

Così nel 2014 – La quinta edizione dello slalom Bagnasco-Battifollo si svolse il 27 luglio di quattro anni fa e vide il successo di Domenico Romeo, Formula Gloria, che superò tutti gli avversari grazie ad una terza manche molto determinata andando a vincere davanti a Mino Cavaglià, 126 Proto, anche lui particolarmente brillante nell’ultima salita. Terza piazza per Giuseppe Esposito, Cinquecento, che dopo essere stato il più veloce di tutti nella prima manche, non riuscì a ripetere l’exploit nelle due manche successive dovendosi accontentare del terzo gradino del podio.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore