/ Altri sport

Altri sport | 15 luglio 2018, 07:25

Ginnastica Ritmica - Un oro, due argenti e un bronzo per Cuneoginnastica ai Campionati Individuali Silver di Rimini

Particolarmente bello l'oro conquistato da Xenia Luongo, che si è imposta tra le S2; per lei la miglior conclusione della sua carriera agonistica

Ginnastica Ritmica - Un oro, due argenti e un bronzo per Cuneoginnastica ai Campionati Individuali Silver di Rimini

Dopo aver ospitato i campionati Silver di ginnastica artistica, con ottimi risultati ottenuti dalle ginnaste cuneesi, dai padiglioni della Fiera di Rimini arrivano anche i primi podi per il settore di Ritmica della ASD Cuneoginnastica.

Nel campionato Individuale Silver di massimo livello Xenia Luongo domina la gara tra le S2, conquistando il Titolo Italiano. In una competizione dal risultato per niente scontato, Xenia si aggiudica il miglior punteggio al cerchio e il terzo alla palla centrando  così anche le finali per attrezzo. Dopo dieci anni di dedizione e sacrifici si conclude nel migliore dei modi la carriera agonistica dell’atleta più esperta del settore agonistico di ritmica.
 
Nello stesso livello ma tra le S1 Elena Belardi, Alessia Cravero, Misia Lingua e Sonja Sartori competono in una gara di altissimo livello ciascuna con due esercizi.  Elena e Sonja conquistano la finale di specialità, riservata alle prime 10 ginnaste in classifica, con l’attrezzo fune terminando rispettivamente in ottava e nona posizione.
Alessia conquista ben due finali con cerchio e clavette. Nona al cerchio, ma brilla alle clavette conquistando un’ambitissima medaglia di bronzo.
 
Nella fascia Allieve 4 Anna Fraire disputa una gara regolare con ampio margine di miglioramento, al corpo libero ottiene la 13ma posizione su oltre 110 esercizi .
 
Nella categoria Eccellenza Alessia, Elena e Sonja hanno disputato il campionato di serie D, conquistano la finalissima con il quarto posto in classifica.
 
Altre due medaglie arrivano nella categoria LA S1 dove Varvara Golyaeva dopo aver ottenuto il 6 posto all-around (concorso generale) si qualifica nelle finali di corpo libero e fune dove vince ben due volte l'argento.

Bravissima anche Alice Caudana che tra le J1 conclude il concorso generale in 9ª posizione su oltre 100 atlete. Ottimo il suo quarto posto nella finale di specialità al corpo libero.
 
Questi risultati sono il frutto del duro lavoro che le atlete svolgono in palestra insieme alle loro allenatrici, ogni giorno, lavorando con costanza e determinazione.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium