/ Ciclismo

Ciclismo | 16 luglio 2018, 08:37

Ciclismo, Tre Giorni in Rosa nelle Terre della Granda: Greta Tebaldi vince tra le Allieve a Fossano

La ciclista della Eurotarget Bianchi Vitasana si è imposta nel Trofeo Consorzio Turistico Fossanese

Ciclismo, Tre Giorni in Rosa nelle Terre della Granda: Greta Tebaldi vince tra le Allieve a Fossano

Greta Tebaldi della Eurotarget Bianchi Vitasana ha vinto il Trofeo Consorzio Turistico Fossanese di Fossano per Allieve. Era la seconda prova della Tre Giorni in Rosa nelle Terre della Granda organizzata dal Racconigi Cycling Team. Tebaldi ha battuto in uno sprint a due Aurora Mantovani della Busto Garolfo. Prisca Savi della Valcar Pbm è arrivata terza da sola.

La gara era lunga 62 chilometri. Si correva su un circuito di 12,6 chilometri da percorrere cinque volte. Dopo circa 4 chilometri su strada ampia, la corsa si immetteva su un tratto di 6 chilometri di strada stretta e ondulata di campagna, prima di tornare nel centro di Fossano a 2 chilometri dall'arrivo. Alla partenza Rachele Bonzanini della Inpa San Vincenzo indossava la maglia amaranto sponsorizzata da Agenzia Grande Cuneo, in quanto leader della Tre Giorni dopo la vittoria in maglia tricolore di ieri a Frabosa Sottana.

Per i primi tre giri non ci sono stati spunti degni di nota. Diverse atlete hanno provato ad attaccare ma il gruppo le ha sempre riprese tutte nel giro uno o due chilometri senza che il loro vantaggio diventasse degno di considerazione. Il primo attacco da segnalare è stato quello di Erika Cremasco del Team Wilier Breganze. È partita dopo 30 chilometri di gara e dopo aver raggiunto un vantaggio massimo di 30 secondi è stata ripresa prima del quarantesimo chilometro. Quando l'hanno ripresa se ne sono andate in sei tra cui Eleonora Gasparrini, ma anche loro non sono andate lontano.

Gli attacchi hanno continuato a susseguirsi ma il gruppo li ha sempre annullati fino al chilometro 43. A quel punto sono scattate Greta Tebaldi, Prisca Savi e Aurora Mantovani. Le tre hanno trovato subito un buon accordo e il loro vantaggio ha iniziato ad aumentare costantemente. A 13 chilometri dall'arrivo Tebaldi se ne è andata tutta sola, lasciando Mantovani e Savi all'inseguimento. All'inizio dell'ultimo giro Tebaldi aveva 12 secondi sulle due ex compagne di fuga e 43 secondi sul gruppo.

Durante l'ultimo giro però Tebaldi ha iniziato ad accusare la fatica e Savi e Mantovani sono riuscite a riprenderla, andando a ricomporre in testa alla corsa un terzetto. Nel momento in cui le tre sono tornate insieme il gruppo iniziato a recuperare riportandosi a 25 secondi al cartello dei meno 5 al traguardo. Tebaldi, Savi e Mantovani sono riuscite a resistere all'inseguimento. In uno sprint serrato Tebaldi - nonostante la fatica dell'azione solitaria - è riuscita a battere Mantovani. Savi non ha partecipato allo sprint ed è arrivata staccata in terza posizione.

Il gruppo è arrivato a trenta secondi. Eleonora Gasparrini della Rodman Pink Power by Nonese ha vinto la volata per la quarta posizione sulla sua compagna di squadra  Camilla Barbero e Sara Fiorin della Cicli Fiorin. La gara valeva come Campionato Provinciale strada di Cuneo. Ha vinto Beatrice Caudera del Racconigi Cycling Team decima assoluta.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium