/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | mercoledì 08 agosto 2018, 10:01

Anche gli adulti si sfidano sul triciclo: drift trike protagonista tra Sella e Pamparato

Il percorso della discesa è su un tratto dell'antica Roa Marenca

ph©2018 roberto croci

ph©2018 roberto croci

Il DRIFT TRIKE è un triciclo per “adulti” iper-ecologico perché funziona solo con la gravità! E’ una disciplina nata per gioco, come sempre, in Nuova Zelanda solo nel 2008 e diffusasi in Italia via social su Internet. Fra i primi a organizzare queste gare sono stati proprio gli appassionati di Mondovì, grazie alle discese fantastiche delle Alpi Marittime, sull’antica Via del Sale: la Roa Marenca.

E la discesa tra Serra e Pamparato, in Val Casotto, è considerata fra le “top” italiane. Solo 3 chilometri, una dozzine di “pieghe” divertenti per i tricicli (ma anche per le due ruote) e ben 200 metri di dislivello. Insomma cinque minuti per tornare “bambini” senza pericolo. Per questo il nuovissimo Team Crazy Riders NWP (Nord Ovest Piemonte) nato nel 2017 a Mondovì ha organizzato una “festa” per una trentina di appassionati e per chi voleva testare quest’insolito ritorno alla giovinezza.

Due grossi trattori pensavano a far risalire i nostri “eroi” tra l’applauso del pubblico. Con la “scusa” della sicurezza completa, tute e caschi nascondevano l’identità dei piloti, ma vi assicuriamo che c’erano tutti: donne e uomini, piccoli e compassati professionisti! Come dire? Uno sport davvero “democratico” come pochi, tra l’altro qui senza l’assillo della gara contro il tempo, ma solo puro divertimento! La discesa è su un tratto dell’antica Roa Marenca, oggi nei percorsi che l’ATL di Cuneo ha incluso nel circuito del Monregalese per tutti gli appassionati dell’outdoor. Alè, che i puruma feira!

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore