/ campioni.cn

campioni.cn | 17 settembre 2018, 08:14

Corsa in montagna - Bene l'Italia ai Campionati Mondiali di Canillo, Alessia Scaini dell'Atletica Saluzzo quarta!

Gemelli Dematteis ottavo e nono. Alessandro Mello Rella (Atl Saluzzo) 22° tra gli juniores

Alessia Scaini e Angela Mattevi abbracciate al traguardo (foto Benedetto - sito fidal piemonte)

Alessia Scaini e Angela Mattevi abbracciate al traguardo (foto Benedetto - sito fidal piemonte)

Sorride la corsa in montagna azzurra al termine dei Campionati Mondiali di Canillo (Andorra). Come sottolinea Paolo Germanetto, responsabile tecnico della disciplina in seno alla federazione, “piazzare tutte le squadre tra le prime cinque in un movimento come il nostro che continua a crescere è un bel segnale. Chiudiamo il bilancio dell’esperienza iridata in positivo rispetto alle aspettative”. 

Due medaglie d’argento a squadre – juniores femminile e assoluti maschile– che parlano anche piemontese. E piemontese è il miglior piazzamento individuale della spedizione: è il quarto posto di Alessia Scaini, torinese di Oulx portacolori dell’Atl. Saluzzo, tra le under 20, a soli 23 secondi dal bronzo. Se l’è giocata alla grande Alessia, in lotta con le migliori del mondo (le ugandesi Risper Chebet e Betty Chebet e la tedesca Lisa Oed), piazzamento di valore come quello della campionessa europea Angela Mattevi, quinta. Il nono posto di Gaia Colli e il 23mo di Linda Palumbo completano il risultato di squadra.

Al maschile miglior degli azzurri è Francesco Puppi, settimo. I gemelli Martin e Bernard Dematteis (Corrintime) si piazzano rispettivamente ottavo e nono; chiude Nadir Cavagna 12mo a testimonianza di una squadra solida e compatta.

Finale di cuore per i gemelli, specie per Bernard: “C’ho provato sin dall’inizio poi sono andato in difficoltà prima del duro. Il finale è solo cuore e grinta perché le gambe non c’erano davvero più. Sono orgoglioso di essere il capitano di questa squadra”

Martin è emozionato e felice: “E’ il mio miglior piazzamento in un mondiale di sola salita. Dedichiamo questo successo a tutto il mondo del mountain running”.

A completare il bilancio piemontese della spedizione azzurra nel Principato di Andorra il 19mo posto di Erica Ghelfi (Vittorio Alfieri Asti) nella prova assoluta femminile e il 22mo di Alessandro Mello Rella (Atl. Saluzzo) tra gli juniores; per entrambi esordio positivo con la maglia della nazionale.

fidal piemonte

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium