/ Ciclismo

Ciclismo | lunedì 08 ottobre 2018, 13:58

Ciclismo - Un bronzo che vale di nuovo l'azzurro per Piero Piana

Per il 48enne del Racconigi Cycling Team terzo posto nella Cronometro Individuale Tre Valli Varesine

Ciclismo - Un bronzo che vale di nuovo l'azzurro per Piero Piana

Dopo l'esperienza ai Mondiali UCI 2018 di cronometro dello scorso agosto a Varese, nella quale il 48enne Piero Piana aveva vestito i colori della nazionale master azzurra, il cronoman in forza al Racconigi Cycling Teamnon si è confermato anche per il 2019.

Decisivo il bronzo conquistato sabato 6 ottobre nella cronometro delle Tre Valli Varesine, valida per le qualificazioni ai Mondiali UCI che si terranno ad agosto 2019 a Poznan in Polonia.

L'UCI (Union Cycliste Internationale con sede ad Aigle in Svizzera) ha nuovamente affidato alla Società Alfredo Binda di Varese l'organizzazione dell'evento di qualificazione 2019 sul medesimo tracciato dove si è svolta la finale 2018: 22 km molto impegnativi tra Varese e Valganna caratterizzato da numerose variazioni di pendenza  che hanno messo a dura prova le gambe degli oltre 200 specialisti provenienti da tutto il mondo e di cui solo il 25% avrà diritto a superare questa fase. Numerosa ovviamente  la compagine degli atleti italiani che ambivano ad indossare i colori azzurri per il prossimo anno.

Partito con il dorsale 102 in condizioni climatiche non ottimali, Piana ha completato il percorso con il tempo di 31 primi e 23 secondi a poco più di 42 kmh di media (ben lontano dal tempo della finale) che gli ha comunque garantito di salire sul terzo gradino del podio conquistando la medaglia di bronzo ma sopratutto la qualificazione per i mondiali del prossimo anno in Polonia.

Miglior tempo per il francese William Turnes seguito dall'italiano Daniele Schena. 

Una grande soddisfazione per l'atleta del Racconigi Cycling Team che potrà onorare i colori azzurri per il secondo anno consecutivo. 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore