/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | martedì 09 ottobre 2018, 20:21

Cuneo Berretti, lungo confronto della società con giocatori e genitori: la squadra torna ad allenarsi mercoledì

Oggetto dei due confronti (prima i genitori poi i ragazzi) le dinamiche che hanno portato all'esonero di mister Briano poco prima del debutto in campionato. Lunedì la squadra non si era allenata in polemica con la decisione

I ragazzi della Berretti biancorossa all'esterno del Parco della Gioventù durante il confronto tra società e genitori

I ragazzi della Berretti biancorossa all'esterno del Parco della Gioventù durante il confronto tra società e genitori

Giornata movimentata al Parco della Gioventù di Cuneo, teatro di due distinti incontri nel corso dei quali la società AC Cuneo 1905 ha fornito delle spiegazioni circa l'esonero di Mauro Briano alla vigilia del debutto in campionato della Berretti biancorossa.

Prima sono stati "ricevuti" i genitori dei ragazzi, quindi gli stessi giocatori. Due riunioni lontane da orecchi indiscreti, della durata di circa un'ora e mezza ciascuna. 

Un confronto necessario, dal momento che la squadra, in polemica con la scelta della decisione societaria, non si è allenata nella giornata di lunedì (perdendo poi anche la seduta del giorno successivo, dedicato al chiarimento).

I dirigenti del Cuneo hanno ribadito la legittimità della loro scelta ma pare non siano entrati nei dettagli delle motivazioni facendo riferimento a non meglio precisate "dinamiche societarie". 

Di certo qualcosa non ha convinto i genitori, rimasti a lungo di fronte alla struttura a confrontarsi tra di loro.

La squadra, salvo nuovi imprevisti, tornerà ad allenarsi regolarmente nel pomeriggio di mercoledì agli ordini di mister Alessandro Mussoni.

Tempesta passata?

 

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore