/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | martedì 09 ottobre 2018, 11:52

Eccellenza - Il Fossano va, con la Cheraschese primo gol di Marco Cristini: "Stiamo crescendo..."

Cresce il Fossano di Viassi, score di undici reti all'attivo nelle ultime tre partite di campionato

Eccellenza - Il Fossano va, con la Cheraschese primo gol di Marco Cristini: "Stiamo crescendo..."

Dopo due pareggi nelle prime due di campionato il Fossano di Viassi lavora per scalare la classifica e, prima di tutto, per trovare i giusti equilibri così da sfruttare il grande potenziale dell'organico.

Contro la Cheraschese (successo con il risultato 4-1) è arrivato il primo gol in campionato di Marco Cristini, uno dei fiori all'occhiello del mercato insieme al ritorno di bomber Alfiero.

Particolarmente prolifiche le ultime tre giornate dei fossanesi, con 11 reti realizzate. Solo l'Olmo ha portato via punti (pareggio 3-3), travolte Derthona (4-0) e, appunto, Cheraschese (4-1). Nel prossimo turno impegno esterno sul campo dell'Alfieri Asti.

Marco Cristini: "Stiamo proseguendo il nostro percorso di crescita generale. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio per valorizzare al massimo la nostra vena offensiva, dal momento che è inutile segnare tanto se si subiscono altrettanti gol. Siamo partiti un po' in sordina ma stiamo lavorando bene per migliorarci. Personalmente sono in linea con quanto mi aspettavo. Non ho mai pensato che avrei avuto vita facile scendendo in Eccellenza. Si tratta di un campionato difficile ed equilibrato e sto mettendo la mia esperienza al servizio della squadra. Mio contributo a livello realizzativo? Ho sempre segnato con frequenza nel corso della mia carriera ma va detto che giocavo in posizione più avanzata. Qui gioco un po' più indietro ma cerco di fare gol sfruttando le palle inattive e spero di dare il mio contributo sotto questo aspetto. Prossima con l'Alfieri Asti? Ci aspetta un'altra partita difficile, ad oggi non ci sono squadre in grado di ammazzare il campionato nè squadre materasso. Sono tutti organizzati e si gioca con agonismo. Serve la mentalità giusta sempre altrimenti si va incontro a figuracce..." 

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore