/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | giovedì 11 ottobre 2018, 15:27

Volley A2 Femminile: La Lpm Bam Mondovì si prepara alla doppia trasferta in terra campana

Le monregalesi domenica (ore 17) affrontano il Baronissi in trasferta. Nel turno seguente l’impegno con Caserta. Per Zanette e compagne tanta voglia di conquistare i primi punti lontano da casa.

Il capitano della Lpm Federica Biganzoli (foto Guido Peirone)

Il capitano della Lpm Federica Biganzoli (foto Guido Peirone)

La Lpm Bam Mondovì è pronta per la prima delle due trasferte consecutive in campionato. Domenica, infatti, le ragazze di coach Davide Delmati affronteranno al Pala Capriglia di Pellezzano la P2P Givova Baronissi, per poi pensare all’altra difficile gara in casa della Volalto Caserta. Il primo ostacolo, però, sono le salernitane di coach Dino Guadalupi, un avversario ostico e che soprattutto tra le mura amiche può rappresentare un osso duro per qualsiasi formazione. Pur in condizioni fisiche non eccellenti, Baronissi ha ben figurato all’esordio in casa della Zambelli Orvieto, nonostante lo score abbia premiato le tigri umbre con il punteggio finale di 3-1.

Ma l’esperienza insegna e coach Delmati è consapevole delle insidie nascoste in questo match. Lo scorso anno, tra l’altro, a Baronissi la Lpm venne sconfitta al tie-break. Tra le giocatrici campane in grado di creare maggiori pericoli c’è senza dubbio l’opposto francese Alexandra Dascalu. Insidiosa anche la centrale Agnese Cecconello. Tanta esperienza, invece, in cabina di regia con la quasi trentaquattrenne Stefania Dall’Igna, che vanta un curriculum con ben 11 stagioni disputate in serie A1. Il Puma è reduce dalla sudata vittoria in casa contro l’Acqua & Sapone Roma (3-2). Un successo che poteva essere più netto, ma che alla fine può apparire anche salutare in vista del proseguo della stagione.

Le monregalesi, infatti, hanno compreso da subito le insidie del campionato, con la consapevolezza che l’asticella delle difficoltà quest’anno si è probabilmente alzata. La trasferta di Baronissi, dunque, rappresenta un ottimo banco di prova in vista della successiva trasferta in casa dell’ambiziosa Volalto Caserta. E’ inutile negare che le aspettative per il doppio impegno in terra campana è alto, ma Zanette e compagne, dopo aver rotto il ghiaccio con Roma, vogliono e devono dimostrare di essere sulla strada giusta.

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore