/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | martedì 06 novembre 2018, 18:19

Rugby Serie C Senior: Cuneo Pedona batte Volvera 29-10

I biancoblu conservano l'imbattibilità

Rugby Serie C Senior: Cuneo Pedona batte Volvera 29-10

Cuneo Pedona Rugby 29 / Volvera Rugby 10

Era l'incontro di vertice e sotto una pioggia battente è stato veramente “pauta” e rugby tra le due squadre ancora a punteggio pieno nel girone. Uno scontro per lo più tra pacchetti di mischia, ma non solo.

I cuneesi partono con veemenza, presenza costante nella metà campo avversaria, ma per l'ansia di realizzare ed una difesa ben organizzata dei torinesi, bisogna aspettare la metà della prima frazione di gioco per una meta del pilone Marco Rossi, che finalizza una percussione della mischia biancoblù, trasforma un Garuti veramente in palla nei calci piazzati.

I ragazzi di Favilla e Gonzales continuano a premere, ma al 35' il mediano del Volvera intercetta un passaggio tra i centri del Cuneo e velocissimo, cogliendo la difesa in controtempo,  segna la meta del pareggio. Scoppiettante finale di frazione, con repentini ribaltamenti i fronte, che portano nel giro di pochi minuti una punizione per parte. 10/10 al riposo.

Ripresa a senso unico a favore dei cuneesi. Il pack  del Volvera viene letteralmente travolto in più occasioni, costretto a retrocedere sia nei raggruppamenti spontanei, che in mischia ordinata ed anche gli schemi dei tre quarti danno vita ad ampie giocate nonostante la palla resa viscida dalla pioggia, che attraversando il campo permettono ai cuneesi di conquistare terreno. L'impegno viene premiato con tre mete per i padroni di casa, due dei piloni Roberto De Simone e (di nuovo ) Marco Rossi, l'ultima, allo scadere e che vale il punto di bonus offensivo, del capitano Michele Verra.

I biancoblù, imbattuti, ora sono secondi ad un punto proprio dal Volvera, ma con una partita da recuperare, la vittoria di questa giornata può valere il primato solitario.

Ovviamente soddisfatti i coach Favilla e Gonzales “oggi i ragazzi hanno dimostrato di saper tenere il campo non solo fisicamente, ma soprattutto mentalmente. Avevano di fronte una squadra di rara tenacia in difesa, dopo aver sciupato due buone possibilità di segnare, hanno saputo aspettare le occasioni propizie e realizzato quattro mete. Abbiamo però ancora margini di miglioramento, dobbiamo continuare a lavorare con impegno”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore