/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | giovedì 08 novembre 2018, 13:15

Eccellenza: mano pesante del Giudice Sportivo sul Derthona Calcio

Multa alla società e squalifica per ben sei giocatori dopo la sconfitta contro il Benarzole di domenica scorsa

Sylla: foto dalla pagina facebook del Derthona Calcio

Sylla: foto dalla pagina facebook del Derthona Calcio

È arrivata una vera e propria batosta dal giudice sportivo per il Derthona Calcio dopo la sconfitta 2-4 contro il Benarzole. I padroni di casa hanno chiuso la partita in otto con le espulsioni Mazzocca, Artioli e Sylla, che hanno innervosito non poco i bianconeri. Così dalle polemiche post gara sono nate delle squalifiche piuttosto pesanti.

La società è stata multata di 400 euro per la condotta “offensiva e minacciosa dei propri sostenitori”, come riporta il comunicato del Giudice Sportivo, oltre che “per le condotte gravemente violente ed intimidatorie dei propri tesserati al termine della gara nei confronti della terna”.

Fino al 20 dicembre è stato quindi inibito il dirigente Vincenzo Lombardi per “il comportamento irrispettoso e ingiurioso nei confronti dell’arbitro”. Ma ancora peggio è andata ai giocatori. Ben otto giornate per Daouda Sylla “per condotta violenta consistente nell’aver colpito intenzionalmente il direttore di gara facendolo vacillare e spintonandolo più volte. Inoltre per proteste reiterato al termine della gara in prossimità degli spogliatoi”. Quattro sono andate ad Alex Mazzocca “per condotta gravemente ingiuriosa e irrispettosa nei confronti del direttore di gara e per continue proteste reiterate anche al termine della gara, attendendo l’arrivo dell’arbitro negli spogliatoi”. Tre turni di squalifica anche per Matteo Guazzo, mentre sono stati squalificati per una giornata Tommaso Artioli (espulso in apertura) e Marcello Genocchio giunto alla quinta ammonizione.

Per quanto riguarda le altre squadre. Sono arrivate due giornate di squalifica per Raffaele Menaglio del Città di Baveno, mentre salteranno un turno Alberto Grimaldi dell’Albese e Marco Lanfranco dell’Alfieri Asti.

Domenica prossima, quindi, il Derthona si presenterà dimezzato sul campo dell’Union Bussolenobruzolo. Nel frattempo la società bianconera è intervenuta con un comunicato: “La società apprende con rammarico e stupore le decisioni del giudice sportivo riguardo la gara con il Benarzole, preferendo per il momento non commentare in alcun modo l’accaduto e riservandosi di proporre ricorso, fiduciosa di ristabilire la verità nelle opportune sedi”.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore