/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | sabato 10 novembre 2018, 13:51

Kickboxing - Andrea Lanza del "Fazzari Team" convocato per un match semiprofessionistico nel K-1

Grande soddisfazione per l'atleta del team monregalese, già argento ai Campionati Italiani assoluti di Kickboxing cat. low kick

Kickboxing - Andrea Lanza del "Fazzari Team" convocato per un match semiprofessionistico nel K-1

Inarrestabile la scalata nel panorama agonistico della Kickboxing del “Fazzari Team” di Mondovì, oramai certezza e riferimento a livello nazionale e internazionale.

Adrea Lanza, atleta del Team monregalese, è stato convocato a Milano lo scorso 4 novembre ai match eliminatori per il torneo “Kick & Punch”, una delle manifestazioni  di sport da ring più ambita, richiesta ed apprezzata di tutto il panorama italiano ed europeo, sulla cui passerella sfilano sotto la continua e costante presenza delle telecamere di Rai Sport grandi atleti di carattere internazionale, campioni mondiali e nazionali.

Nessun preavviso, alcuna avvisaglia: una chiamata improvvisa che preannuncia una grande possibilità per Andrea, quella di accedere al mondo del professionismo in grande stile.

I maestri Massimo e Michele Fazzari, fondatori del Team e campioni nel mondo della kickboxing con esperienza agonistica e competenze di assoluto prestigio, hanno subito accettato la sfida per il proprio atleta, in costante forma fisica al punto da poter sopperire alla mancanza di tempo a disposizione per preparare il match grazie alla propria condizione atletica, mantenuta costantemente al top.Nuova anche la categoria di kickboxing e il relativo regolamento : si trattava infatti della cat. K-1, classe di élite della kickboxing nella quale sono ammessi anche i colpi di gomito e ginocchio.

L’incontro si è disputato sulla lunghezza delle 4 riprese, prima esperienza in questo senso per Lanza, nella cat. 75 kg, nonostante Andrea ne pesasse 73; l’avversario, fisicamente superiore in quanto al limite di peso di categoria, vantava già alcune presenze nel mondo Pro.

Gli spettatori hanno assistito a un incontro agguerrito, intenso e corretto da parte di entrambi i fighter, con continui scambi giostrati fino alla fine in un costante equilibrio. A termine incontro, tuttavia, la mano a essere alzata dal giudice sul ring in segno di vittoria non è stata quella di Andrea, in un giudizio condivisibile che ha decretato la vincita ai punti al suo agguerrito avversario.

Prova di affaccio al mondo Pro quindi superato a pieni voti per Andrea Lanza, che ha dimostrato di essere tecnicamente e psicologicamente pronto al grande salto nel professionismo.Curato nei minimi dettagli anche il comparto insegnamento del “Fazzari Team”: nello stesso giorno dell’esordio milanese di Andrea Lanza, a Torino altri due membri dello staff del “Fazzari Team” concludevano il percorso istituzionale di specializzazione nel Functional Training laureandosi istruttori di specialità.

Si tratta di Alberto Peira, allenatore federale Kickboxing del Team, e Zakaria Lamrhari, atleta nazionale di K-1 di rientro dai recenti Campionati Europei a Bratislava.Prossimo appuntamento agonistico già in calendario sarà  il prossimo 24 novembre a Torino, in occasione del galà “Katacombat”; a calcare i ring, in quell’occasione, Andrea Lanza sarà in compagnia del suo compagno di squadra Zakaria Lamhrari, di Mattia Ambrogio - già argento ai nazionali 1’ serie kickboxing cat. low kick - e del resto della squadra agonistica del “Fazzari Team”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore