/ Arti marziali

Che tempo fa

Cerca nel web

Arti marziali | giovedì 15 novembre 2018, 14:31

ASD Judo Mondovì al 7° memorial Balladelli

52 le società sportive, per un totale di 800 atleti partecipanti

ASD Judo Mondovì al 7° memorial Balladelli

Domenica 11 novembre 2018, presso il Pala San Quirico di Asti, ha avuto luogo la settima edizione del memorial ‘Franco Balladelli’. La giornata di sport, organizzata dal Judo Olimpic Asti a.s.d., è intitolata alla memoria del maresciallo Franco Balladelli, medaglia di bronzo C.O.N.I. e fondatore del Judo astigiano nel 1955.

Nel corso degli anni questo appuntamento ha acquisito prestigio ed importanza di volta in volta maggiori, soprattutto a livello interregionale per le categorie ‘preagonistiche’ ed ‘agonistiche’.

52 le società sportive, per un totale di 800 atleti partecipanti: sono i numeri lusinghieri dell’edizione 2018 che vedeva gareggiare al mattino i judoka, di ogni ordine di cintura, appartenenti alle categorie Esordienti A (2006) e B (2005-2004) e Cadetti (2003-2002-2001).

Il pomeriggio era riservato agli atleti delle categorie Bambini A (2014-2013) e B (2012-2011), Fanciulli (2010-2009) e Ragazzi (2008-2007). Tutte le gare si sono svolte seguendo il regolamento Fijlkam con gironi all’italiana per le classi preagonistiche, ed eliminazione diretta con doppio recupero per le agonistiche. Trofeo ‘Balladelli’ alla prima società classificata.

L’A.S.D. Judo Mondovì era rappresentata dai judoka Matteo Anselmo (Cadetti), Asia Pira (Fanciulli), Giorgia Boetti (Fanciulli) e da Francesca Bernardi (Esordiente B) dell’ASD Judo Valle Maira. Positivi gli incontri dei portacolori monregalesi: Matteo, nonostante fosse inserito in una categoria di peso superiore (fino a 90 kg), avrebbe avuto la possibilità di conseguire risultati più prestigiosi ma la mancanza di concentrazione lo penalizzava, permettendogli comunque di conquistare un lusinghiero bronzo. Splendido argento per Francesca che disputava tre ottimi incontri, vincendo senza particolari difficoltà contro le atlete della società di Settimo Torinese e perdendo l’ultimo per un solo wazari.

Bronzo, infine, sia per Asia che per Giorgia, atlete alla loro seconda esperienza di gara, ed entrambe cinture bianche, che disputavano gare dall’elevata intensità agonistica e tecnica dove solo l’esperienza in difetto non permetteva loro di raggiungere piazzamenti migliori.

Il trofeo Balladelli era conquistato dall’Akiyama Settimo S.S.D. 

Soddisfazione espressa dall’ASD Judo Mondovì, per i lusinghieri piazzamenti, che estende ringraziamenti speciali al maestro Alessandro Brizio, ai judoka ed alle loro famiglie.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore