/ Altri sport

Altri sport | 20 novembre 2018, 16:02

Cuneo Pedona Rugby, bottino pieno nella trasferta di Casale Monferrato

Prosegue la serie positiva della squadra cuneese

Cuneo Pedona Rugby, bottino pieno nella trasferta di Casale Monferrato

Prosegue la serie positiva del Cuneo Pedona Rugby, ad oggi ancora imbattuto in campionato, che anche nella trasferta di Casale Monferrato riesce in rimonta a fare bottino pieno, confermandosi alla testa della classifica con quattro punti di vantaggio sulla seconda.

Un incontro iniziato male, che i ragazzi di Favilla e Gonzales hanno però saputo dominare alla distanza. Davanti ad una squadra molto fisica e decisamente fallosa, i cuneesi, inspiegabilmente “non pervenuti” fino a metà primo tempo, subiscono tre mete in successione dopo il fischio d’inizio, schiacciati nella propria metà campo dal ritmo forsennato dei padroni di casa, che riescono a portarsi in vantaggio 19/0, letteralmente galvanizzati dalla piega inaspettata che sembrava prendere la partita contro la capoclassifica e sostenuti da un tifo molto acceso del folto pubblico.

C’erano i presupposti per un crollo dei biancoblù, che invece nel momento più critico hanno avuto la lucidità di comprendere che occorreva cambiare modo di giocare, contrapponendo alla maggior potenza degli avversari il loro tasso tecnico, sicuramente migliore. Hanno così cominciato a macinare gioco cercando di velocizzare ogni azione per battere sul tempo gli avversari.  

Determinante è stato l’apporto del terza linea  Youssef Nourani, autore di una prova maiuscola, che ha saputo prendere il timone del comando in campo, con l’esempio e la lucidità necessari per indirizzare le azioni offensive della squadra. La partita cambiava così volto, nella seconda metà del primo tempo i cuneesi pareggiavano il conto delle mete, ma rimanevano in svantaggio per una minor precisione nei calci di trasformazione.  15 / 19 all’intervallo.

La ripresa confermava la differenza di valori in campo, con il Cuneo Pedona che realizzava altre quattro mete, senza più subire punti, fino al fischio finale, che suggellava un parziale di  0 / 39. Ora doppia pausa per i cuneesi, per l’incontro della nazionale contro la Nuova Zelanda e per il turno di riposo in campionato.

Commenta la società: “A fronte di un pessimo inizio c’è stata una reazione veramente notevole, della quale possiamo essere tutti soddisfatti. Ben vengano le giornate di riposo, dopo un inizio stagione molto intenso abbiamo bisogno di un momento di recupero per presentarci nella migliore condizione alla ripresa del campionato ”.  

Fine settimana ricco di soddisfazioni per il rugby cuneese, vincono anche under 14 ((55/40 contro Moncalieri, in trasferta), under 16 (travolti 62/7 i pari età del Volvera), mentre l’under 18 esce sconfitta 43/0 dal campo della capolista Recco, ma dopo aver dato il massimo in campo ricevendo i complimenti di chi ha avuto modo di assistere alla partita.  

Ottima anche la domenica della senior femminile, che nel concentramento di Coppa Italia a Tortona si piazza al terzo posto (nove società partecipanti). Soddisfatto il coach Orcellet: “Anche se affrontiamo la stagione con l’inserimento di ragazze nuove, dopo l’addio di alcune veterane durante la scorsa estate, abbiamo saputo tenere bene il campo contro compagini più esperte. Siamo una squadra giovane, sono brave atlete che devono fare esperienza, continuiamo a lavorare, abbiamo buoni margini di miglioramento”. Per loro prossimo impegno il 2 dicembre a Biella.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium